Connect with us
Pubblicità

L'Editoriale

Luigi Di Maio unico responsabile della caduta del governo Draghi e della vittoria del centro destra

Pubblicato

-

Il 25 di settembre si vota. In molti dicono: finalmente! La campagna elettorale è già iniziata con un comprensibile tutti contro tutti, tra alzate di scudi, colpi bassi, polemiche varie e improbabili slogan.

La sinistra annaspa, il movimento cinque stelle, o quello che ne resta, tenta il ritorno alle origini, mentre il centrodestra vola decisamente verso un successo pieno.

La caduta del governo Draghi ha aperto una prateria per Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. Un assist da parte dei cinque stelle forse insperato ma colto  al volo dal Trio Meloni, Salvini e Berlusconi.

Giuseppe Conte è stato indicato come primo responsabile del crollo del governo ma in realtà le colpe sono da ricercare altrove. E nemmeno tanto lontano.

A regalare l’Italia nelle mani di Giorgia Meloni è stato Luigi Di Maio e vi spiego il perché. Quando «Giggino» ha capito che rimanendo nei 5 stelle, non avrebbe più potuto sedere in parlamento per il limite di mandato, nel giro di poche ore se ne andato costruendo un nuovo partito: «Insieme per il futuro» 

Ad una azione però corrisponde sempre una reazione, e questo forse Di Maio che di esperienza politica ne ha poca non lo aveva previsto.

La sua sprovveduta mossa alla ricerca della poltrona ha messo nelle condizioni i 5stelle di Conte di dover riposizionarsi in fretta se non volevano estinguersi. Per questo hanno fatto cadere il governo Draghi facendo rimanere in braghe di tela il buon Di Maio. 

Se Di Maio non avesse abbandonato il 5 stelle il governo sarebbe ancora in carica tranquillamente e si voterebbe a Marzo del prossimo anno. Non solo, il campo largo si sarebbe potuto rinforzare per davvero dando poi filo da torcere al centro destra.  Altro che elezioni anticipate.

Di Maio detiene anche il record del partito durato meno. Il suo «Insieme per il futuro» infatti è durato poche ore ed è stato sostituito da «Impegno civico», partito creato da Tabacci.

A proposito di impegno. Luigi Di Maio dovrà mettercene molto per raccontare agli oltre 60 trasfughi del movimento 5stelle che lo hanno seguito che dovranno rimanere a casa e tornare al proprio lavoro, ammesso che ne avessero uno. Per loro infatti non c’è più spazio in parlamento, nessun collegio blindato, perchè nessuno li vuole candidare

Il ministro degli esteri infatti ne aveva convinti una sessantina a lasciare il Movimento, promettendo loro seggi in continuità e gloria imperitura con «Insieme per il Futuro».

E pensare che molti erano al primo mandato e rimandendo con Conte avrebbero avrebbero potuto ricandidare. Che solenne fregatura. Ora si stanno offrendo a tutti pur di tentare di tornare in parlamento. Una scena svilente dicono in molti. E pensare che erano proprio loro con in testa Di Maio che parlavano e criticavano il mercato delle Vacche.

Di Maio grazie ai suoi molteplici errori da principiante ha fatto saltare il banco. E deve pure ringraziare Letta che lo ha imbarcato nel partito Democratico garantendogli un collegio quasi sicuro. Giorgia Meloni ringrazia naturalmente. 

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento6 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento6 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento7 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web7 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento8 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento8 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento8 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura8 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale9 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero9 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza