Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Durante un’ispezione dei Nas dei Carabinieri, e dei Vigili del Fuoco permanenti di Trento, l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria ha davvero fatto un brutto scivolone.

Le irregolarità riscontrate nell’Hotel a tre stelle che si trova all’inizio del paese (se si sale da Rovereto e Terragnolo) erano tali da non lasciare scelta al sindaco di Folgaria Michael Rech, il quale ha dovuto far chiudere e sgomberare l’hotel.
Gli ospiti presenti sono stati ricollocati in una delle altre strutture presenti in zona.

La direzione dell’Hotel Des Alpes però non concorda con quanto rilevato dai Vigili del Fuoco e dai Nas e la situazione è risultata essere un vicolo cieco.

Pubblicità
Pubblicità

Ma cosa è successo? Mercoledì 10 agosto, dopo aver ricevuto una segnalazione, Nas e Vigili del Fuoco hanno effettuato un sopralluogo nella struttura ed hanno rilevato gravi mancanze nei sistemi di sicurezza, nello specifico in quelli antincendio. Di conseguenza, si è deciso di procedere con la chiusura immediata della struttura e lo sgombero dei clienti fino a quando le mancanze dell’impianto antincendio non verranno colmate.

Gestito dalla Ale Zerosei srl di Seravezza (Lucca, Toscana) e di proprietà di Patrimonia srl (Verona, Veneto), Hotel Des Alpes conta 44 stanze ed una posizione strategica sia per chi vuole andare verso il monte Finonchio che per chi invece vuole raggiungere la Martinella per spostarsi comodamente lungo i vari collegamenti dell’altipiano.

Il problema, ora, è la presa di responsabilità da parte di gestori e proprietari: in ogni caso, la struttura rimarrà chiusa fino a quando l’impianto non verrà messo in regola.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento4 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento5 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento5 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web5 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento6 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento6 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento7 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura7 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale7 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero8 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza