Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Manca poco alla settimana “Serrada Futurista”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A Serrada, sull’Alpe Cimbra, con l’evento Serrada Futurista si celebra l’artista Fortunato Depero con una settimana di eventi dal 12 al 20 agosto.

Un appuntamento preciso e cadenzato come gli ingranaggi di una ruota meccanica, riporta a Serrada le tematiche care al movimento futurista.

Il tempo scorre rapido, veloce, incessante ed ecco un’altra edizione per celebrare uno dei maggiori artefici del movimento, Fortunato Depero (Fondo, 1892 – Rovereto, 1960), tra gli ospiti illustri del paese dell’Alpe, dove trovò l’ispirazione per molti suoi capolavori.

Pubblicità
Pubblicità

Rivivere in una settimana l’euforia, la stravaganza, la frenesia del Futurismo. Scoprire l’arte del Futurismo, le sue “regole” e un suo grande protagonista, l’artista trentino Fortunato Depero. Scoprire il legame tra Serrada, i serradini e il Futurismo.

Ecco cos’è Serrada Futurista: un grande evento, fatto di spettacoli, laboratori creativi, passeggiate tematiche che vi immergeranno in un’atmosfera in cui rapidità, genialità e fantasia sono gli ingredienti fondamentali.

Serrada è di per sé una testimonianza a cielo aperto del passaggio del grande artista: infatti le facciate delle case cosi come gli antichi masi ne portano impressi segni indelebili, grazie alla riproduzione delle sue opere. Un connubio montagna, silenzio e futurismo che creano un’atmosfera incredibile.

Pubblicità
Pubblicità

La settimana futurista apre ufficialmente i battenti venerdì 12 agosto alle ore 16.00 con il “Fortunato Depero – automitografia futurista”.

VENERDI’ 12 AGOSTO
Inaugurazione della mostra “Fortunato Depero – automitografia futurista”, il cui fulcro è la riproduzione del libro Depero Futurista, datato 1927, rilegato con bulloni metallici, progettato dallo stesso Depero con una grafica innovativa e un contenuto eterogeneo: disegni, progetti, dipinti, sculture, fotografie di allestimenti, poesie futuriste, testi critici, citazioni… Un’autobiografia in forma di volume di concezione radicalmente nuova, specchio del multiforme suo ingegno.

Nel 1928 Depero porterà con sé il libro come suo biglietto da visita a New York, considerata la città più futurista del mondo, la “supermetropoli”, la più veloce, moderna, ascendente, pirotecnica. L’idea della mostra: esporre come fossero la sequenza di un film le pagine del libro, in modo da poterne leggere i testi e percorrerne la felicità tematica e creativa. Ricordando che i bulloni paiono suggerire la possibilità di smontaggio e ricomposizione a piacimento del testo.

Come il volume ben dimostra, Depero è pittore, scultore, scenografo, creatore pubblicitario e di moda, designer, per certi aspetti anche architetto e poeta, creatore della “onomalingua” e di “complessi plastici motorumoristi”.

Ore 16.00, teatro di Serrada – La mostra rimane aperta fino al 17 agosto con il seguente orario: 10.00 – 12.00 e 16.30 – 19.00.

Concerto futurista – I Balli Plastici. Con il duo pianistico Perrault: Maurizio Carnelli e Angelo Colletti
Una scelta di brevi e gustosi brani per pianoforte a quattro mani di Stravinskij, Casella, Bartók, Malipiero, e del poco noto ma interessante ed eccentrico autore inglese Tyrwhitt (Lord Berners), che richiamano le atmosfere musicali care a Depero negli anni Dieci.

L’artista trentino infatti nel 1916 collaborò con il celebre impresario dei Balletti russi Sergej Djaghilev realizzando scene e costumi per Le chant du rossignol di Stravinskij, e nel 1918 al Teatro dei Piccoli di Palazzo Odescalchi mise in scena I Balli Plastici, azioni mimico-musicali per il teatro di marionette, innovativa opera di teatro musicale ideata in collaborazione con il letterato e mecenate Gilbert Clavel. Ore 21.00, teatro di Serrada

MARTEDI’ 16 AGOSTO
Grande spettacolo Fire show e a seguire laser show “Laser time travel”, manifestazione con raggi laser in abbinata a una speciale pirotecnica scenografica per uno show super coinvolgente ed estremamente dinamico. La voce narrante di un fantomatico scienziato guiderà il pubblico attraverso un viaggio virtuale nel tempo, accompagnato dalle migliori musiche ed incredibili effetti speciali, offerti solitamente solo dai parchi di divertimento a tema. Ore 21.00, piazza Dama

MERCOLEDI’ 17 AGOSTO
Visioni d’incanto, spettacolo per grandi e piccini.
Uno spettacolo originale ed in continua evoluzione, uno show in cui personaggi, storie ed azioni vengono rappresentate con tecniche teatrali diverse ed innovative, la magia comica dell’uomo forzuto nel pallone, il close up videoproiettato sullo schermo, la pittura scomposta come un puzzle, il teatro delle ombre e il racconto con la sabbia modellata a vista. Uno spettacolo che lascia il sorriso e fa emozionare, adatto ad un pubblico di tutte le età e di tutto il mondo. Ore 21.00, anfiteatro di Serrada.

SABATO 20 AGOSTO
Giro dei Masi, passeggiata gastronomica a tappe con guida, alla scoperta degli antichi masi di Serrada: i Bioncheri, i Filzi, i Roneri e gli Schirni.
Info e prenotazioni entro il giorno precedente tel. 347 9214337. Ritrovo in Piazza Santa Cristina, ore 17.00.

Serrada poi rimane futurista tutto l’anno con la Passeggiata futurista: un percorso tra le viuzze e gli angoli nascosti del paese, alla scoperta delle opere di Fortunato Depero presenti sulle facciate delle case, un appassionante progetto di arredo urbano.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento4 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento5 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento5 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web5 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento6 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento6 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento7 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura7 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale7 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero8 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza