Connect with us
Pubblicità

Trento

Domato nella notte l’incendio di Ischia Podetti

8 ore e il lavoro e un centinaio di vigili del fuoco all’opera

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ci sono volute 8 ore e quasi un centinaio di vigili del fuocoper avere ragione dell’incendio che ieri poco dopo le 18.00 è divampato nell’area della discarica di Ischia Podetti. (qui il video dell’incendio)

Sul posto fino a tarda notte hanno lavorato tenacemente i corpi dei vigili del fuoco di Trento, Cognola, Gardolo, Fornace, Lavis, Meano, Ravina, Romagnano, Vigolo Baselga, Sardagna e Sopramonte.

A prendere fuoco, per cause ancora in via di accertamento,  del materiale ingombrante da riciclare depositato in una zona del piazzale.

Pubblicità
Pubblicità

Il materiale ammassato nel piazzale della discarica è stato smosso attraverso l’impiego di tre pale meccaniche: un’operazione attraverso la quale è stato scongiurato il rischio che le fiamme si propagassero ulteriormente.

L’area sarà illuminata per l’intera notte con le fotoelettriche per consentire ai Vigili del fuoco di monitorare la situazione. Eventuali piccoli focolai che dovessero svilupparsi saranno domati oggi attingendo l’acqua dal fiume Adige.

Il Corpo permanente dei Vigili del fuoco e le autorità preposte valuteranno le possibili origini dell’incendio.

Pubblicità
Pubblicità

Contestualmente saranno compiuti gli approfondimenti necessari da parte dell’Appa arrrivata sul posto dopo pochi minuti dallo scoppio dell’incendio congiuntamente al presidente Maurizio Fugatti e al Sindaco Franco Ianeselli.

L’accesso alla ciclabile sarà interdetto alla cittadinanza anche nelle prossime ore, alla luce del denso fumo che continua a investire la zona.

Terna ha riattivato la linea elettrica che passa in prossimità della discarica, dopo la breve sospensione che peraltro non ha creato alcun disagio alla cittadinanza.

Le fiamme sono state circoscritte al deposito di 560 tonnellate di materiale ingombrante che si trovava nel piazzale della struttura. Il materiale – spiegano i responsabili della discarica – proviene dai Centri raccolta materiali e viene controllato in fase di ingresso.

Le fiamme si sono sviluppate nella parte centrale del deposito ed i Vigili del fuoco si sono occupati del loro contenimento utilizzando l’acqua attinta dal fiume Adige.

Più pale meccaniche hanno diviso in due blocchi la massa di rifiuti, al fine di facilitare lo spegnimento dell’incendio e scongiurare il rischio che l’intero deposito venga interessato dalle fiamme.

Le operazioni di spegnimento sono state coordinate dal comandante Ilenia Lazzeri e due funzionari, che hanno operato con il supporto di diversi Corpi del Distretto di Trento dei Vigili del fuoco volontari con il viceispettore Giordano Parisi.

Dopo un’ora dallo scoppio delle fiamme il sindaco di Lavis e di Trento avevano diramato l’avviso rivolto ai cittadini di rimanere a casa e chiudere le finestre. L’odore acre del fumo e dei materiali che sono bruciati si è sentito tutta la notte nella valle. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella18 minuti fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento32 minuti fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra33 minuti fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina35 minuti fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento44 minuti fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento1 ora fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura1 ora fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale2 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero2 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

A22, violento schianto tra due mezzi pesanti: un ferito incastrato tra le lamiere

Trento3 ore fa

Violenza sessuale su una 61 enne ad Aldeno, arrestato un rumeno

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Riva del Garda: coltivava cannabis in casa, denunciato un italiano

Valsugana e Primiero3 ore fa

Furti al supermercato in Valsugana, denunciati 4 stranieri

Arte e Cultura3 ore fa

Sabato 1° ottobre alle ore 15.30 allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas lo spettacolo per bambini

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Domenica al Mart: la cultura è gratuita

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza