Connect with us
Pubblicità

Trento

Denunciato e rimpatriato 19 enne algerino che spacciava in centro storico

il ragazzo era irregolare sul nostro territorio. Nascondeva la droga nei giardini di piazza Dante

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio da parte della Questura di Trento, finalizzati a prevenire e reprimere attività delittuose riconducibili alla criminalità diffusa, allo spaccio di stupefacenti ed a situazioni di degrado.

Nello specifico, nel pomeriggio di ieri, lunedì 8 agosto 2022, personale della Squadra Mobile, unitamente a personale dell’U.P.G.S.P. e ad un’unità cinofila della Questura di Milano, hanno controllato, nella zona di piazza Dante e nelle limitrofe piazza Leonardo da Vinci e piazza Santa Maria Maggiore, numerosi soggetti, molti dei quali intenti a bivaccare e stazionare in loco senza ragioni plausibili.

Tra i tanti, è stato controllato un cittadino algerino di 19 anni annoverante precedenti di Polizia per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, irregolare sul territorio nazionale, trovato in possesso di grammi 9,12 di sostanza stupefacente del tipo hashish e vari tagli di banconote frutto dello spaccio, rivenuti al momento della perquisizione dello straniero.

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo, pertanto, dopo essere stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato accompagnato al Centro di Permanenza per i Rimpatri di Gradisca d’Isonzo (GO) per essere successivamente espulso dal territorio nazionale.

Nel corso della medesima attività è stato, altresì, rinvenuto un ulteriore quantitativo di grammi 20,42 di sostanza stupefacente del tipo hashish, confezionata in n. 4 separati involucri di cellophane, occultata tra le ramificazioni di un albero ad alto fusto ubicato nei giardini di Piazza Dante, grazie al prezioso contributo del ‘poliziotto a quattro zampe’.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Festival dello Sport: 50 mila presenze decretano il successo della quinta edizione

Trento4 ore fa

Aggredisce i carabinieri in Piazza Dante, arrestato 36 enne tunisino pluripregiudicato

Trento5 ore fa

Prima riunione del neo costituito tavolo di confronto tra Assessorato e Ordine delle Professioni Infermieristiche

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Che successo le mostre estive di Predaia: per due mesi Coredo è stata la “capitale” dell’arte e della cultura

Trento5 ore fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web5 ore fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento6 ore fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento6 ore fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento6 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura7 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale7 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero8 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza