Connect with us
Pubblicità

Politica

Elezioni 25 settembre: Giorgio Leonardi verso la candidatura nel collegio di Rovereto

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Giornate decisive in vista del voto del 25 settembre per il rinnovo del Parlamento.

Anche in Trentino i partiti stanno ragionando sulle proprie pedine che verranno schierate sullo scacchiere dei cinque collegi nella disponibilità del nostro territorio dopo la riforma, ovvero tre per il Senato e due per la Camera.

L’ipotesi di lavoro più accreditata in queste ore è quella di una situazione che vede Fratelli d’Italia e Lega fare i conti con due collegi ciascuno, una alla Camera ed un al Senato, sia per quanto riguarda il partito di Giorgia Meloni che per quello di Matteo Salvini.

Pubblicità
Pubblicità

Obbligatoriamente il quinto collegio sarà ad appannaggio di Forza Italia, collante del centrodestra e partner sempre affidabile in chiave trentina sia in Provincia che in Regione.

Vediamo la situazione per Palazzo Madama: il collegio senatoriale della Valsugana aveva visto (ed è molto probabile una sua riconferma) l’elezione di Elena Testor che si era presentata con il partito di Berlusconi per poi transitare nella Lega.

Il collegio di Trento dovrebbe vedere la riconferma di riconferma di Andrea de Bertoldi, in rappresentanza di Fratelli d’Italia. A quel punto per gli azzurri di Berlusconi rimane il collegio di Rovereto, dove la migliore rappresentanza rimane quella del forzista Giorgio Leonardi, vicepresidente della Regione Trentino Alto Adige, coordinatore regionale del partito e membro della Commissione dei 12.

Pubblicità
Pubblicità

Leonardi, in un collegio giudicato contendibile come quello di Rovereto, è persona molto conosciuta che può fare la differenza anche nella sua figura di imprenditore attivo in zona da oltre 30 anni, essendo appunto noto anche al di fuori della politica può senza dubbio intercettare anche il voto moderato, anche allargato a posizioni di centro.

In chiave politica a livello territoriale l’esponente di Forza Italia Giorgio Leonardi come detto si è sempre contraddistinto per lealtà, coerenza e appartenenza identitaria, fedele sempre al partito di Berlusconi.

Un politico Leonardi che sul collegio di Rovereto, che vede come antagonista Valduga i cui trascorsi politici sono notori, potrebbe intercettare con molta probabilità anche quei voti della sinistra moderata che ragiona in termini di opportunità piuttosto che col sopravvento ideologico di chiara matrice comunista.

C’è un altro motivo per nulla secondario che potrebbe risultare vincente per Leonardi nel collegio di Rovereto: la stragrante maggioranza dei cittadini della città della Quercia sono estremamente delusi dalle politiche sulla sicurezza.

Rovereto infatti sta diventando una città invivibile e sono in molti ad indicare come prima responsabile della situazione fuori controllo la giunta di centro sinistra guidata da Valduga. In questo caso è noto come il centro destra e Forza Italia in questi anni si siano spesi per dare maggiore sicurezza alle comunità dei nostri territori. Un particolare che davvero potrebbe fare la differenza sul collegio di Rovereto.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Le Vignette di Fabuffa11 minuti fa

Aborto, legge 194: i pro e i contro e la Boldrini contestata dalle femministe

Italia ed estero14 ore fa

Bambina di 8 mesi picchiata dal compagno della madre: è gravissima

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

A fuoco una cucina a Moena, il rapido intervento dei vigili del fuoco limita i danni

Trento14 ore fa

Coronavirus, 512 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le ultime dal Web19 ore fa

Morto Bruno Bolchi il primo calciatore a comparire sulle figurine Panini

Trento19 ore fa

Alta Formazione Professionale: al CFP ENAIP di Villazzano, la cerimonia di consegna dei diplomi

Italia ed estero19 ore fa

Scontri tra tifosi per una partita di calcio: 185 morti in Indonesia – IL VIDEO

Italia ed estero23 ore fa

Anche in Italia le zanzare mutano geneticamente adattandosi ai pesticidi

Trento23 ore fa

Attività motoria e sport nelle scuole, 420 mila euro per il 2022/2023

Trento23 ore fa

Sistemazioni idrauliche e forestali, in campo risorse per 116 milioni di euro in 5 anni

Bolzano23 ore fa

Erano morte dopo un volo di 100 metri: ieri il complicato recupero del mezzo

Italia ed estero24 ore fa

15 chilometri di follia: rapinatore in fuga ruba 3 auto e uccide un ciclista

Arte e Cultura1 giorno fa

Da domani la delegazione di Trento a Praga 1 per i vent’anni del gemellaggio

Vita & Famiglia1 giorno fa

Festa Nonni. Pro Vita & Famiglia: «Serve Sottosegretario per anziani poveri e soli»

Spettacolo1 giorno fa

Blonde: stellare Ana de Armas nelle vesti di Marilyn Monroe

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento6 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica7 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…4 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Le ultime dal Web6 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza