Connect with us
Pubblicità

Trento

Insediato oggi il nuovo Questore di Trento Maurizio Improta

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il nuovo Questore di Trento Maurizio Improta è stato ricevuto questa mattina dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

L’incontro ha offerto l’opportunità di un primo confronto sulla situazione generale del Trentino e sui temi di maggiore attualità per la sicurezza della comunità, dagli episodi legati alla presenza dei grandi carnivori e che spesso assumono rilievo di cronaca come oggi ad esempio, alla lotta contro lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il nuovo Questore a mezzogiorno, nel giorno del suo insediamento, ha incontrato poi i rappresentanti degli organi di informazione per un saluto.

Pubblicità
Pubblicità

«Sono felice di ricominciare dal nord, la vostra realtà la dovrò capire e studiare. Mi interessa essere vicino alla comunità». Ha detto Maurizio Improta, incontrando la stampa.  

Dirigente Generale della Pubblica Sicurezza, il dottor Improta è nato a Napoli ed è laureato in giurisprudenza.

Durante la carriera ha svolto numerosi incarichi in diverse sedi. Con decorrenza 1° agosto 2022 il Capo della Polizia gli ha conferito l’incarico di Questore di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Già capo dell’Ufficio immigrazione della questura di Roma, direttore nazionale della Polizia ferroviaria e, poi, questore di Rimini, Improta è stato suo malgrado uno dei protagonisti del caso diplomatico legato al rimpatrio di Alma Shalabayeva, moglie del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov espulsa nel 2013 con la figlia Alua e poi tornata insieme a lei in Italia.

Il neo questore di Trento era stato condannato in primo grado nel 2020 ma nel giugno scorso la Corte d’appello di Perugia lo ha assolto dall’accusa di sequestro di persona. “Sono cose che possono succedere a chi lavora. Se qualcuno fa qualcosa che ad un altro non piace si è liberi di denunciare ma non ho particolari cose da aggiungere se non che questa prova è stata abbastanza complessa”, ha commentato Improta.

Sul suo mandato a Trento, Improta ha assicurato che “non ci sarà nessuna sottovalutazione. Mi piace vedere i poliziotti e le macchine di servizio che girano sul territorio, gli agenti che si muovono, magari un giorno anche in bici, lo vedremo”, ha aggiunto.

Durante il colloquio con il presidente della Provincia, il dottor Improta ha ripercorso le principali esperienze professionali maturate. Il presidente della Provincia, che ha evidenziato la qualità del lavoro svolto dalle forze di polizia in Trentino, ha sottolineato l’importanza di mantenere alta l’attenzione nei confronti dei fenomeni che creano maggiore allarme sociale.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion1 giorno fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento3 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

eventi2 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza