Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Dietrofront di Leonardo Divan: ora degrado e criminalità a Rovereto non sono più un’invenzione

Il consigliere della lega aveva accusato i media di inventarsi le notizie per spaventare i cittadini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

«…Il grande caldo di questi giorni gioca brutti scherzi». Ne sa qualcosa il consigliere Leonardo Divan, da mesi latitante dalla sfera politica della cittadina roveretana, anche se a sua parziale scusante pare ci siano dei problemi legati al lavoro.

Qualche mese fa, sosteneva che a Rovereto non vi era alcun problema sicurezza, sopratutto dopo l’ennesima rissa scoppiata davanti al a Cafè Bontadi. Aveva persino definito i media trentini che avevano dato ampio spazio all’episodio di «lucrare sulla paura e sull’insicurezza dei cittadini di Rovereto»

I colleghi della Lega avevano preso subito una posizione ferma e di condanna, ma il consigliere si è sempre riguardato dal redigere accuse e prese di posizione, forse per usare la “tecnica dello struzzo”di posare la testa sotto la sabbia davanti ai problemi di cui la città della Quercia è ormai affetta in modo cronico. 

Pubblicità
Pubblicità

Allora per confermare la gravità dea situazione era intervenuto anche il presidente dell’Unione Commercio e Turismo lagarina Marco Fontanari che aveva chiesto maggiori risorse ed il dispiegamento delle forze dell’ordine, soprattutto in orario serale e notturno, per presidiare il territorio e prevenire i troppi episodi di furti con scasso, traffico di stupefacenti e vandalismi (come quello che ha distrutto molti dei soggetti esposti nel giardino delll’ex Cral di Borgo Sacco per la mostra “Dinosauri in carne ed ossa”).

Ma per Divan andava tutto bene, anzi, la drammaticità con  cui venivano spiegati gli episodi di degrado e criminalità di Rovereto «faceva sorridere» – scriveva in quei giorni il consigliere della lega (sotto il post pubblicato sul suo profilo social)

Era arrivato addirittura a smentire che a Rovereto vi fossero state delle risse  in quelle serate nonostante decine di testimonianze e l’intervento in massa delle forze dell’ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo il consigliere della lega allora a Rovereto andava tutto bene e i giornali avevano raccontato solo bugie descrivendo una brutta situazione solo per lucrare sulla paura e l’insicurezza che tali notizie generano.

In realtà i media provinciali avevano riportato solo la verità e la realtà di quanto era successo. Sarebbe bastato parlare con le forze dell’ordine per saperlo, cosa che peraltro è una delle prerogative di un consigliere comunale

Ora arriva il suo improvviso dietrofront. Il consigliere della lega infatti lamenta uno stato di disagio accusando direttamente l’amministrazione Comunale per gli ultimi fatti successi.

Auspichiamo che quando il consigliere Divan ritornerà sul territorio dopo la stagione lavorativa fuori provincia inizi finalmente a rendersi conto dell’ allarmante situazione di Rovereto che negli ultimi mesi è ormai fuori controllo.

Magari con qualche presenza in più in consiglio comunale, potrebbe portare all attenzione dell’amministrazione comunale, dal lui tanto criticata, i problemi della città di Rovereto senza sventolarli solo sui social, dove francamente trovano il tempo che trovano. Della serie insomma: ora è tempo dei fatti e non delle parole. 

Sotto le dichiarazioni di allora e quelle di ieri. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Ortles – Cevedale: all’alba una montagna di voci inCantate

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Precipita lungo il pendio per 8 metri, biker di 24 anni elitrasportato al santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Recuperato il radiocollare dell’orso M78: l’animale non è confidente

Trento4 ore fa

Coronavirus in Trentino: 236 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Carambola tra due veicoli sull’A22, uno si ribalta. Sette feriti

Italia ed estero7 ore fa

Reddito di cittadinanza a spacciarori, trafficanti e rom: denunciate 235 persone

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Italia ed estero8 ore fa

Si schiantano contro un albero nella notte: 4 giovani morti sul colpo

Trento9 ore fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

La Fondazione Ivo de Carneri di Cles è orgogliosa della nomina a Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana del collaboratore Dott. Donato Greco

Trento13 ore fa

Opere strategiche: inserite anche il tratto Castelnuovo – Grigno e la Ciclovia del Garda

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Arianna Ferrari in concerto a Tuenno insieme a Giorgio Vanni

Trento13 ore fa

Studentato, via al progetto con 55 alloggi per 200 posti letto

Trento13 ore fa

Anche da Trento l’addio a Piero Angela, il suo ultimo messaggio: «Io ho fatto la mia parte ora tocca a voi»

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento3 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

eventi3 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Trento3 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion2 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento4 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Trento9 ore fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento4 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza