Connect with us
Pubblicità

Trento

Allerta protezione civile: fino a lunedì caldo torrido su tutto il Trentino

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La Protezione civile del Trentino ha attivato il proprio sistema di allerta provinciale per temperature elevate, alla luce delle previsioni di MeteoTrentino.

Fino a lunedì 25 luglio le temperature faranno registrare valori molto sopra la media a tutte le quote: “Lo zero termico in libera atmosfera supererà i 4.500 metri; in molte zone dei fondovalle a bassa quota le temperature massime supereranno i 35 gradi centigradi e le minime non scenderanno sotto i 20 gradi (notti tropicali). Nei bassi strati, nelle ore più calde, sarà probabile l’aumento della concentrazione di ozono” si legge nell’avviso che porta la firma dell’ingegner Mauro Gaddo, direttore dell’Ufficio previsioni e pianificazione della Provincia autonoma di Trento.

Nel week end le temperature potranno raggiungere anche  i 38/39 gradi. Solo martedì scenderanno tornando nella media della stagione. Per chi attende la pioggia soo delusioni: non sono previste infatti piogge per tutta la prossima settimana.

Pubblicità
Pubblicità

Il caldo torrido è colpa dell’anticiclone africano ribattezzato Apocalisse4800, il più potente di questa folle Estate che infiammerà pesantemente l’Italia con conseguenze dirette su molte regioni.

Apocalisse4800 si chiama così per la quota dello zero termico prevista appunto a 4800m, sulla cima dell’Europa, sulla cima del Monte Bianco, mai così alta, con tutte le Alpi a rischio fusione della neve e dei ghiacciai. La causa di questa anomalia bollente va ricercata nella particolare configurazione sinottica che andrà ad instaurarsi sull’Europa centro-meridionale: denominata in termine tecnico “blocco ad Omega“.

La conseguenza, come suggerisce il nome, è rappresentata da condizioni meteorologiche quasi immobili, con tanto sole e con assenza completa di piogge su buona parte del nostro Paese. 

Pubblicità
Pubblicità

Gli effetti più importanti si avranno sulle temperature: infatti, vista l’origine sub-tropicale delle masse d’aria (dall’interno del Deserto del Sahara), oltre al tanto sole, ci aspettiamo una nuova e più forte impennata dei valori termici. Sarà un incubo!

Queste condizioni meteo potrebbero accompagnarci fin quasi alla fine del mese, in una sorta di blocco anticiclonico con l’alta pressione ben piantata sull’Europa centro-meridionale.

Il dato più allarmante riguarda le precipitazioni: non sono previste infatti perturbazioni o break temporaleschi significativi praticamente fino alla fine del mese. Una situazione che inizia a farsi preoccupante vista la siccità perdurante ormai da almeno 6 mesi.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion1 giorno fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento3 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

eventi2 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza