Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Non si arresta il fronte dell’incendio boschivo che dal pomeriggio di ieri, lunedì 11 luglio, è ripartito sul monte Baldo nel comune di Nago Torbole poco sopra l’abitato in località Crone. (clicca qui per vedere il video)

Il vento che sta soffiando interrottamente sulla valle dal primo pomeriggio di ieri ha complicato non poco l’opera dei vigili del fuoco e dell’elicottero che ha continuato lanciare acqua fino a quando c’erano le condizioni di visibilità.

Quasi un centinaio i vigili del fuoco impegnati con i corpi di Riva, Arco, Tenno, i corpi della valle di Ledro, Dro, Mori, e Trento che hanno lavorato alacremente per cercare di contenere il fronte dell’incendio che si sta propagando velocemente verso le alture e sopra la zona artigianale della Mala con fiamme e fumo ben visibili  in tutta la valle, con decine di ettari colpiti.

Pubblicità
Pubblicità

Encomiabile l’opera dei vigili del fuoco che non si sono mai risparmiati nel cercare di contenere l’incendio.

Le operazioni di spegnimento si sono protratte anche nella notte con il presidio dei vigili nell’attesa dell’arrivo di due elicotteri in rinforzo. Sono previsti dei inforzi già dalla mattinata di oggi per così poter operare nelle zone impervie per cercare di spegnere e arginare l’incendio.

Le operazioni sono coordinate dal comandante dei vigili del fuoco di Riva e dall’ispettore distrettuale dell’Alto Garda e Ledro.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto per assistere alle operazioni ed a supportare il personale della protezione civile anche il sindaco di Nago Torbole Gianni Morandi che è in stretto contatto con il responsabile della protezione civile ingenier  Raffaele De Col, e con il presidente della provincia Maurizio Fugatti per aggiornarli costantemente sugli sviluppi dell’incendio.

Il sindaco inoltre nella giornata di ieri ha disposto la chiusura di due sentieri che passano proprio nella zona dell’incendio per lasciare lavorare in sicurezza tutti gli operatori. Sul posto anche carabinieri e polizia locale. L’odore acre del fumo si sente anche in alcuni paesi della Vallagarina. 

In un video messaggio social il sindaco ha voluto tranquillizzare la popolazione sull’incendio «Non ci sono pericoli per il paese, raccomando i proprietari delle baite presenti sopra l’abitato di Nago di scendere in paese per evitare problemi con l’utilizzo della strada che sale sul Baldo».

Le operazioni dureranno anche nelle prossime giornate sperando che il vento non soffi più e che gli uomini della protezione civile riescano a spegnere e a bonificare tutta la vasta area interessata dal fuoco. (clicca qui per vedere il video integrale)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento6 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Fiemme, Fassa e Cembra2 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza