Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Discarica Imèr, mascheramento entro la metà di ottobre

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il 30 giugno scorso è terminato il conferimento di rifiuti presso la discarica in località Salezzoni di Imèr. Si stanno concludendo in questi giorni la completa regolarizzazione delle superfici con materiale inerte per poi procedere nelle prossime settimane alla stesura dei teli. Il mascheramento della discarica dovrebbe concludersi entro la metà di ottobre.

Ieri il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti – accompagnato dal dirigente generale del Dipartimento infrastrutture Luciano Martorano e dal Dirigente generale di agenzia Agenzia per la depurazione Giovanni Gatti – ha voluto incontrare alla sede della Comunità di Primiero i sindaci del territorio, il commissario della Comunità di Primiero, i consiglieri comunali di minoranza e i rappresentanti del Comitato delle famiglie dei Masi.

Ci sembrava correttoha detto il presidente Maurizio Fugatti rispettare un impegno che ci eravamo presi, ovvero tenere informati i cittadini sul processo di riapertura della discarica di Imer. Ci tengo a ringraziare il lavoro svolto dal vicepresidente Mario Tonina e le amministrazioni comunali, in particolare quella di Imer, per essersi assunte una responsabilità che riguarda tutto il Trentino”. Qui l’intervista al Presidente Fugatti.

Pubblicità
Pubblicità

Nel sito, dal giorno della riapertura avvenuta l’11 novembre 2021, sono state conferite complessivamente 7.203,71 tonnellate di rifiuti urbani e speciali, un totale che risulta inferiore alle 8.000 tonnellate massime fissate nell’accordo stipulato, ad aprile 2022, fra la Provincia autonoma e il Comune di Imer.

Da parte mia ha precisato il presidente Fugattic’è la piena consapevolezza che questo è stato un momento delicato per il vostro territorio, soprattutto per chi abita ai Masi. Oggi però ci sentiamo di dire che inizia un percorso nuovo, che ha dei tempi prestabiliti e prevede la chiusura della discarica ed il suo mascheramento. L’obiettivo finale è quello di restituire al territorio un sito rimodellato e rinaturalizzato, integrato in un sistema di fruizione ambientale coerente con la vocazione turistica e ambientale della Valle”.

Ai rappresentati del “Comitato delle famiglie dei Masi“, in merito ai dubbi sulla tipologia di rifiuti portati in discarica il presidente – insieme ai tecnici – ha dato rassicurazioni della corretta esecuzione delle operazioni.

Pubblicità
Pubblicità

La discarica è stata riaperta ai conferimenti l’8 novembre 2021ed è stata chiusa il 30 giugno 2022. È rimasta aperta tre giorni a settimana (martedì, mercoledì e giovedì); quattro giorni solo nell’ultima settimana di esercizio.
Durante l’apertura, come da accordo fra Comune e Provincia autonoma di Trento la discarica ha ricevuto come previsto nella Autorizzazione Integrata Ambientale, sia rifiuti urbani (prodotti dalle utenze domestiche) sia rifiuti speciali (prodotti da utenze produttive).

I conferimenti – In totale sono state conferite 7.203,71 tonnellate di rifiuti (inferiore al massimo fissato nell’accordo di 8.000 tonnellate), così suddivise secondo la classificazione prevista dell’Elenco Europeo dei Rifiuti (EER):

  • 4.629,45 tonnellate di EER 20.03.01, rifiuti urbani non differenziati
  • 1.439,24 tonnellate di EER 19.12.12, rifiuti speciali decadenti dalla raccolta differenziata e da pretrattamenti.
  • 146,26 tonnellate di EER 19.08.01, residui di vagliatura dai depuratori provinciali.
  • 562,06 tonnellate di EER 19.08.02, rifiuti dell’eliminazione della sabbia dai depuratori provinciali.
  • 335,08 tonnellate di EER 20.03.07, rifiuti urbani ingombranti.
  • 36,32 tonnellate di EER 20.02.02, rifiuti di terra e roccia.
  • 1,16 tonnellate di EER 20.03.99, rifiuti urbani non specificati altrimenti (estumulazioni cimiteriali, si tratta dei sacchi bianchi che compaiono nel video del Comitato “no discarica”).
  • 53,44 tonnellate di EER 20.03.03, residui della pulizia stradale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento12 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero12 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano14 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano14 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano14 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento14 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento18 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento20 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento22 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento23 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano23 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro24 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza