Connect with us
Pubblicità

Trento

Assestamento di bilancio: per gli agricoltori risorse insufficienti per il settore zootecnico

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sono proseguite nel pomeriggio di ieri presso la Prima Commissione permanente di Vanessa Masè le audizioni alla manovra di assestamento di bilancio che il Consiglio provinciale discuterà nella sessione di fine luglio.

Dopo l’audizione della camera di commercio, favorevole all’indirizzo delle risorse della manovra di assestamento che comprende 577 milioni, sono intervenute le categorie degli agricoltori e allevatori che invece hanno lanciato un grido di allarme per il settore zootecnico.

Per Confederazione agricoltori il presidente Paolo Calovi ha descritto la situazione contingente all’insegna dell’incertezza e dell’instabilità, conseguente alle speculazioni causate dall’aumento sconsiderato dei prezzi che stanno avendo purtroppo come conseguenza la chiusura di aziende anche del settore agricolo.

Pubblicità
Pubblicità

Le risorse messe in campo dalla manovra sono consistenti, l’importante è però che siano mirate alle situazioni difficili. Calovi ha detto di vedere con grande favore la messa a disposizione di 4 milioni di euro per il comparto zootecnico, quello in maggiore difficoltà.

Quanto ai 10 milioni per il settore agricolo, pur essendo un intervento di rilievo, forse poteva essere più decisivo, vista la situazione. Si pensava ad esempio ad un sostegno per le cooperative di trasformazione per contrastare le spese per la vendemmia anticipata.

Nella manovra è prevista, tra l’altro, la possibilità di utilizzare delle risorse per manufatti per l’ospitalità temporanea stagionale: sarebbe utile poter prevedere questa fattispecie anche per le case mobili, che avrebbero un minor impatto ambientale e potrebbero rappresentare un’interessante alternativa.

Pubblicità
Pubblicità

Ha poi messo in evidenza i gravi problemi di manodopera, auspicando formule semplificative per le assunzioni. Infine, ha ricordato la peculiarità tutta trentina dell’Imis per gli immobili agricoli sperando che si possa valutare l’esenzione.

Anche il presidente di Coldiretti Gianluca Barbacovi ha evidenziato le difficoltà del momento con l’aumento dei costi energetici e la concorrenza sleale che stanno pesantemente affaticando l’intero comparto dell’agricoltura. Si sta già facendo molto, ma il clima generale è preoccupante, anche con riferimento alla manodopera. Il dato del calo demografico messo in evidenza dal Defp non fa che aggravare la situazione.

Quello che si può fare nell’immediato è aiutare le imprese in difficoltà: bene i 4 milioni stanziati per il settore zootecnico e i 10 per il settore agricolo. Servirebbero maggiori incentivi diretti o indiretti anche come credito di imposta per i produttori dei prodotti agroalimentari trentini oppure bonus o incentivi per il reperimento di manodopera.

Quanto alle politiche a medio e lungo termine, ha aggiunto, servirebbero investimenti strutturali sulla ricerca, sulla digitalizzazione, sulla meccanizzazione, sopratutto nel settore idrico degli invasi. Bene i fondi del Pnrr con riferimento ai quali ha auspicato che lo Stato voglia concedere autonomia di gestione alle regioni.

Bene aver alzato l’esclusione dall’addizionale Irpef a 25.000 euro, così da dare più potere di acquisto alle famiglie. Infine, un passaggio sui cibi sintetici dei quali si parla ancora troppo poco: dobbiamo riuscire a valorizzare le nostre produzioni sfilandoci dal potere delle multinazionali, ha detto.

Giacomo Broch, presidente della Federazione provinciale Allevatori ha espresso forte preoccupazione per il settore zootecnico che non sta più in piedi, sopratutto per le aziende medio piccole. Gli interventi messi in campo per questo settore difficile, ma strategico, non sono purtroppo sufficienti. Se il Trentino ha delle eccellenze importanti, lo deve sopratutto a questo settore. In maniera molto accorata, Broch ha concluso chiedendo risorse mirate in particolare dove ci sono i caseifici cooperativi che rappresentano la vita del territorio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero3 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento3 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana3 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano4 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura5 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana5 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero5 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento5 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento6 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento7 ore fa

È Massimo Travaglia il nuovo direttore di Confcommercio Trentino

Bolzano7 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Furti nei supermercati a Rovereto: nel mirino Poli, Aldi, IperOrvea e Dpiù

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza