Connect with us
Pubblicità

Bolzano

Manovre vietate, eccesso di velocità, e guida con cellulare: sanzionati sulle montagne 17 motociclisti

Trovati alla guida anche 14 conducenti in stato di ebrezza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Anche quest’ultimo fine settimana è stato segnato dalle attività di controllo e prevenzione dei militari del comando provinciale carabinieri di Bolzano sulle strade e passi di montagna. Azioni queste, per garantire la giusta sicurezza stradale vista la notevole presenza di turisti a bordo di motociclette.

Per quest’anno, i servizi dell’Arma dei carabinieri sono stati avviati già a partire dalla metà di maggio, non appena gli appassionati hanno cominciato a spolverare i bolidi.

Dall’inizio dell’estate è quindi attiva una presenza sulle strade, utilizzata soprattutto come deterrenza, anche se le violazioni non sembrano calare.

Pubblicità
Pubblicità

Tra sabato e domenica sono state tre le compagnie impegnate tra Merano, Egna e Bressanone. I passi montani interessati sono stati Stelvio, Tubre, Resia, Costalunga, Nigra, San Lugano, Mendola, Erbe e le rispettive vie di accesso. Il bilancio del weekend è di 54  motociclisti controllati, 17 violazioni contestate e 38 i punti decurtati.

Sulla Mendola, ad esempio, ci sono state otto violazioni del divieto di oltrepassare la linea continua. Non solo, ma le violazioni hanno toccato gli obblighi imposti dalla segnaletica, uso di telefonini in moto e velocità non commisurata e sorpasso vietato.

A tali numeri si sommano quelli dei quasi due mesi antecedenti, più di cento motociclisti controllati, più di trenta contravvenzioni e una quarantina di punti patente decurtati.

Pubblicità
Pubblicità

Spiacevole l’episodio accaduto sabato poco prima di mezzogiorno. I CC della Stazione di Nova Ponente sono dovuti intervenire sulla SS620 del Passo di Lavazè, poiché un motociclista nostrano, residente in alta val d’Isarco, alla guida di una motocicletta stradale ha investito una ciclista di Nova Ponente, che invece stava salendo verso il passo.

Nel primo pomeriggio di domenica invece, sulla SS48 delle Dolomiti, nel tratto di competenza di questa provincia, tra Ora e il passo di San Lugano, un motociclista austriaco è finito contro un’autovettura. Quest’ultima stava rallentando per svoltare in un parcheggio mentre il centauro non ha frenato per tempo e lo ha tamponato rimanendo ferito, per fortuna in maniera lieve.

Non è andata molto meglio agli automobilisti, dall’inizio dell’estate, sono state 14 le guide in stato d’ebbrezza alcolica contestate solo dai carabinieri sulle strade di questa provincia (200 dal primo gennaio 2022, più otto per droga). Di queste la metà sono violazioni penali, ovvero, con il tasso alcolemico superiore ai limiti imposti dalla legge oppure con connesso sinistro stradale.

Ovviamente questo tipo di servizio proseguirà per tutta l’estate, finché ci saranno turisti su moto per la strada, al fine di garantire una maggior sicurezza e nella speranza di vedere un calo nella statistica degli incidenti.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 minuti fa

Coronavirus: non si arrestano i contagi in Trentino, nelle ultime 24 ore sono 779

Le ultime dal Web11 minuti fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella41 minuti fa

La patata, prodotto povero della dieta contadina, diventa la “reginetta della festa” a Ronzone

Trento54 minuti fa

Loris Puleo, il pallavolista trapiantato campione europeo, ringraziato a palazzo Geremia

Fiemme, Fassa e Cembra56 minuti fa

«Posatori per un giorno»: a Fornace un progetto per far conoscere a scuola il mondo del porfido e delle cave

Rovereto e Vallagarina58 minuti fa

Ala: il primo di ottobre «Palazzi aperti»

Trento1 ora fa

Parcheggio pertinenziale di piazza Centa, ripresi i lavori

Trento2 ore fa

Riduzione fondi: associazione Famiglie Tossicodipendenti classificata come dormitorio

Arte e Cultura2 ore fa

Ultimi giorni per la mostra: «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

L'Editoriale2 ore fa

Crollo lega in Trentino: le colpe partono da lontano

Valsugana e Primiero3 ore fa

Cade e perde conoscenza mentre è in cerca di funghi sul Ceramonte: 65 enne in elicottero al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

A22, violento schianto tra due mezzi pesanti: un ferito incastrato tra le lamiere

Trento3 ore fa

Violenza sessuale su una 61 enne ad Aldeno, arrestato un rumeno

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Riva del Garda: coltivava cannabis in casa, denunciato un italiano

Valsugana e Primiero4 ore fa

Furti al supermercato in Valsugana, denunciati 4 stranieri

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza

Generated by Feedzy