Connect with us
Pubblicità

Trento

Sale da gioco chiedono la proroga, Failoni: «Troveremo una soluzione»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ieri in quarta commissione i rappresentanti delle sale da gioco hanno chiesto un’ulteriore proroga della norma della legge provinciale del 2015 che, dal 12 agosto, dovrebbe imporre una distanza di almeno 300 metri dai luoghi di incontro di giovani e anziani.

Presente all’audizione il Sapar, l’associazione nazionale gestori gioco di Stato. Il tema sul tavolo, ancora una volta, è stato quello del termine del 12 agosto, fissato dalle legge provinciale 13 del 2015 (qui,) dopo il quale le sale di gioco dovranno essere ad almeno 300 metri dai luoghi sensibili, come scuole, centri anziani o giovanili o luoghi di culto.

Domenico Distante, presidente nazionale Sapar ha ricordato che il settore ha subito 13 mesi di lockdown e sta per affrontare un intervento di riordino da parte del Governo. Non a caso, ha detto ancora, le concessioni sono state prorogate perché si è in attesa di una normativa quadro nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Nel frattempo, ha continuato Distante, regioni e comuni hanno fatto le scelte più disparate e in molti casi stanno tornando suoi loro passi. Quindi, in attesa di una legge quadro, il presidente di Sapa ha chiesto una nuova proroga della scadenza del 12 agosto o una revisione della legge provinciale.

Federico Alberini, che presiede la Sapar del Trentino, ha aggiunto che la con la legge provinciale 13 nel settore del gioco il numero degli operatori si è dimezzato e in seguito alla norma sulle distanze minime dai punti sensibili è stato chiuso l’80% dei punti vendita. Centinaia di lavoratori hanno perso il lavoro e il comparto è quasi sparito in silenzio.

Un settore, ha ricordato Alberini, che ha sempre lavorato rispettando le regole e che negli anni scorsi ha fatto emergere il gioco illegale. Oggi, ha aggiunto, va garantito il diritto al lavoro e all’impresa perché ormai da anni il comparto è in una situazione di insicurezza che non permette di fare investimenti e pesa sul personale costretto a lavorare nella precarietà.

Pubblicità
Pubblicità

Alberini ha ricordato, infine, che si sta parlando di gioco lecito e controllato direttamente dallo Stato e che vede impegnate imprese serie alcune delle quali da 50 anni.

Nella sua replica l’assessore Failoni ha ricordato che il sottosegretario Freni (Mef) ha inviato una lettera al presidente della Regione Friuli – Venezia Giulia, Fedriga con la quale ha reso noto che il Governo vuole intervenire a breve sul gioco. C’è, ha aggiunto l’assessore, questa spada di Damocle di agosto, ma la Giunta troverà una soluzione nell’assestamento.

Distante ha ricordato chiudendo il suo intervento che nei bar, nei tabacchini e sugli smartphone si gioca come e quanto di vuole e spesso con apparecchi irregolari, mentre si demonizza l’attività delle sale che viene svolta con mezzi legali. Il gioco controllato, ha aggiunto Alberini, è sempre più sano di quello non controllato e illegale la cui crescita non fa notizia.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella16 minuti fa

A Cavareno si impara l’inglese

Rovereto e Vallagarina28 minuti fa

A Folgaria «La lingua batte dove il dente duole»

Val di Non – Sole – Paganella39 minuti fa

Bartolomeo Carneri: un trentino illustre valorizzato a Vienna

Rovereto e Vallagarina50 minuti fa

Avio: in corso i lavori di sistemazione della strada forestale

Trento50 minuti fa

Riconoscimenti OMS-UNICEF: anche i Consultori e i servizi della Comunità di Apss sono Baby Friendly

Trento57 minuti fa

Rincari e effetti per i servizi di assistenza, Segnana ha incontrato U.P.I.P.A e Spes

Trento2 ore fa

Fugatti: “Assestamento di bilancio pienamente operativo”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

“Aperitorno al futuro”: in Val di Sole un workshop per permettere ai giovani di far sentire la propria voce

Cani Gatti & C2 ore fa

ENPA chiede la riduzione dell’IVA al 10% per pet food e spese veterinarie

Italia ed estero3 ore fa

Nuova inquietante gaffe di Biden. «Jackie, dove sei?», ma la deputata è morta in agosto

Trento3 ore fa

L’Ospedale Santa Chiara di Trento per la terza volta «Amico delle Bambine e dei Bambini»

Vita & Famiglia3 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita: «Di sicuro solo la morte di un bambino»

Trento3 ore fa

Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Trentino 658 nuovi positivi

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Ala: serata in ricordo del poeta Giuseppe Caprara

Trento4 ore fa

L’ISS ha catturato il momento in cui l’Uragano Ian si è abbattuto ieri su Cuba e Florida «IL VIDEO»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza