Connect with us
Pubblicità

Trento

Festa 10 anni di Aluray: atteso all’evento anche il professor Guido Torzilli

Uno dei più grandi chirurghi mondiali porterà nuova speranza per i malati di cancro. oltre 3 anni fa salvò la vita di Sordo dato per spacciato da tutti

Pubblicato

-

Nella foto a sinistra il professor Torzilli insieme con il «paziente» Gianenrico Sordo
Pubblicità

Pubblicità

Molto probabilmente alla festa dei 10 anni di Aluray  organizzata per giovedì 11 luglio al shop center di Pergine Valsugana ci sarà anche il professor Guido Torzilli, luminare nella scienza epatobiliare.

Il direttore del Dipartimento di Chirurgia Generale e Direttore della Divisione di Chirurgia Epatobiliare e Generale dell’Humanitas salirà appositamente da Milano per festeggiare l’amico e paziente Gianenrico Sordo a cui ha salvato la vita oltre 3 anni fa.

La diagnosi dei maggiori ospedali italiani compresi quelli Trentini era di inoperbilità del Sordo e quindi di morte certa, «Mi avevano detto di andare a fare un giro per il mondo e poi tornare e attendere la morte, questione di un paio di mesi insomma» – ricorda Gianenrico che aveva raccontato la sua incredibile storia al nostro quotidiano (leggi qui)

Pubblicità
Pubblicità

«Se io oggi sono qui e ho potuto continuare a lavorare ed avere uno stile di vita normale lo devo ad un uomo straordinario a cui sarò riconoscente fino all’ultimo giorno della mia vita. A lui devo la vita ma anche l’insegnamento dei valori dell’umiltà e dell’umanità»

Il professor Torzilli è considerato il miglior chirurgo mondiale per questo tipo di interventi ma Gianenrico Sordo nonostante la sua popolarità sottolinea come «con estrema umanità abbia accettato di partecipare  ad un evento importante come la celebrazione dei 10 anni di vita di Aluray, prendendosi un giorno di ferie e affrontando il viaggo fino in Trentino per seguire quello che per lui poteva essere un semplice paziente, un numero».

«Credo che dal suo comportamento debbano trarre esempio medici e amministratori, anche trentini. Il rapporto uomo e medico non dovrebbe mai essere la semplice comunicazione di una diagnosi ma un ventaglio di proposte alternative costruite sull’individualità del paziente,  e questo dovrebbe partire dagli organi dirigenziali che dovrebbero avere il compito di rendere la sanità più efficente, rapida e a disposizione della comunità» – conclude il titolare di Aluray

Pubblicità
Pubblicità

Durante l’evento oltre al defibrillatore che sarà donato al comune di Ospedaletto Gianenrico Sordo donerà una somma importante all’associazione «Ci vuole fegato» creata dal professor Torzilli e dal suo team di medici.

Per scrivere il curriculum di quello che è uno dei più importanti professori nel campo della medicina mondiale si dovrebbero scrivere più articoli, per questo vi rimandiamo a questo link per informarvi sulla sua carriera.

Il professor Torzilli è esperto in quella che chiamano la chirurgia epatica con l’uso dell’ecografia intraoperatoria che ha tre ruoli fondamentali: diagnosi, stadiazione della malattia e guida alla resezione.

Nel caso dei tumori del fegato, siano essi primitivi o secondari (metastasi), l’ecografia intraoperatoria permette di identificare noduli epatici di pochi millimetri con un’accuratezza ancora non raggiungibile da nessun’altra delle metodiche per immagini eseguibili prima dell’intervento, neppure dalla Risonanza Magnetica di ultima generazione.

Inoltre, la sua importanza è legata al fatto che, in fase operatoria, permette di guidare la mano del chirurgo nella completa rimozione dei noduli. Tuttavia, la metodica tradizionale ancora oggi non garantisce la visualizzazione di tutti i noduli in un fegato sede di metastasi e, nel fegato cirrotico, non consente di differenziare con sufficiente accuratezza, tra i nuovi noduli, quelli maligni da quelli benigni.

La sua presenza a Pergine Giovedì porterà nuova speranza per i malati oncologici, in particolare a quelli con un cancro al fegato. Humanitas infatti nel merito rappresenta l’eccellenza tecnica che ha rivoluzionato la chirurgia. Sicuramente un momento importante e c’è da scommetterci anche commovente.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero29 minuti fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella30 minuti fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura35 minuti fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento2 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion4 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro5 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza