Connect with us
Pubblicità

Trento

Difensore civico, crescono gli interventi. Temi “caldi”: il diritto di accesso agli atti e la sanità, Covid in testa

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un totale di 532 fascicoli aperti, 475 archiviati e 711 comunicazioni fornite ai cittadini. Questi i numeri essenziali dell’attività 2021 del Difensore civico che sono stati presentati questa mattina dall’avvocatessa Gianna Morandi in un conferenza stampa alla quale ha preso parte anche un folto numero di consiglieri provinciali e per la Giunta, il vicepresidente Mario Tonina.

Attività 2021, ha ricordato Morandi, sulla quale ha pesato l’epidemia Covid, nel senso che numerosi sono state le richieste di cittadini di avere informazioni sui decreti del Governo in materia di epidemia, in particolar modo sulla legittimità costituzionale del Green pass o della sospensione dal lavoro del personale sanitario non vaccinato.

Materia, questa del contenimento della pandemia che, come ha confermato la sentenza numero 37 della Consulta, è competenza esclusiva dello Stato. Ma ciò non ha impedito all’avvocatessa Morandi e al suo ufficio di fornire ai cittadini informazioni dettagliate e scritte.

Pubblicità
Pubblicità

Il Difensore civico, parlando di sanità, ha toccato il tema del Garante del diritto alla salute, figura prevista dalla legge statale Gelli – Bianco del 2017 e che è stata istituita in Toscana. Figura, ha ribadito Morandi, che per essere operativa nei casi di malpractice medica deve avere un supporto tecnico.

Un’alternativa potrebbe essere l’attivazione della Camera conciliativa, prevista nella legislazione provinciale, ma che, come ha ricordato rispondendo a una domanda del consigliere Marini, non è attiva perché priva del regolamento che deve essere varato dalla Giunta.

Altro tema affrontato dal Difensore civico è stato quello dell’accesso agli atti. I casi di ricorso di cittadini alla difesa civica contro il diniego o il differimento di accessi agli atti da parte di enti pubblici sono stati 16: in 11 casi è stata rilevata l’illegittimità del no; in 4 la sua legittimità e un caso è stato dichiarato inammissibile.

Pubblicità
Pubblicità

Poi ci sono state 39 richieste (sei da parte di consiglieri comunali) di intervento del Difensore civico di carattere generale sempre in materia di accesso agli atti.

In 23 casi sono state fornite informazioni ai cittadini, 10 hanno avuto esito favorevole, 1 negativo e 5 sono in corso.

L’avvocatessa Morandi ha tenuto a sottolineare che la difesa civica ha dimostrato di essere, anche attraverso la crescita dei casi e delle richieste d’intervento, un’alternativa al ricorso alla giustizia ordinaria anche in termini della flessibilità della risposta che spazia su un gran numero di materie dalle questioni amministrative alla tutela della parità di genere negli enti pubblici.

Il presidente del Consiglio Walter Kaswalder ha ringraziato, con il consigliere Piero De Godenz, il Difesore civico e il suo ufficio per l’impegno e, in apertura della conferenza stampa, ha chiesto un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia della Marmolada.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion3 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro4 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo8 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza