Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

L’invito ai medici di base: «Ambulatorio anche ad Avio»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

I medici di famiglia sono stati assegnati, ma non tutti svolgono attività ambulatoriale nel territorio del Comune di Avio. Una situazione che ci preoccupa come amministrazione comunale e che ha pesanti ripercussioni soprattutto sugli anziani, la parte più fragile della nostra comunità, costretti a raggiungere con non poche difficoltà l’ambulatorio del loro medico fuori Comune“.

La giunta aviense, ed in particolare il sindaco Ivano Fracchetti e l’assessore alle politiche sociali Anna Valle, segue da tempo con grande attenzione la situazione che si è venuta a creare dopo il pensionamento dello “storico” medico di famiglia Sandro Cristoforetti. Tutti i suoi assistiti sono stati chiamati, ovviamente, a scegliersi un altro medico di fiducia.

Dopo un periodo di incertezza e di provvisorietà della pianta organica, ora l’assegnazione dei medici di famiglia per il distretto di Ala-Avio è stata completata. “I medici ci sono, e questo è indubbiamente un fatto positivo. Ma soltanto due hanno deciso di seguire i loro pazienti con l’ambulatorio part time nel nostro Comune: troppo poco, perché tantissime persone rimangono per ora ancora escluse da questo servizio sul loro territorio. Se da un latoafferma il sindaco Fracchettivogliamo ringraziare i dottori Barion e Lenti, dall’altro non posso che rammaricarmi per la mancata presenza di attività ambulatoriale di almeno altri due medici ad Avio paese o frazioni visto che il Comune conta 4.200 abitanti”.

Pubblicità
Pubblicità

Se questa situazione dovesse permanere, almeno la metà della popolazione di Avio sarà costretta a recarsi ad Ala per una visita in ambulatorio o per farsi prescrivere dei farmaci. “Il disagio per tutti non è da poco, ma ad essere penalizzati più di altrievidenziano sindaco e assessore Vallisono gli anziani, magari soli che non hanno figli per farsi accompagnare o con difficoltà di deambulazione per utilizzare il servizio di trasporto pubblico”.

Le proteste in paese non sono mancate, così come le sollecitazioni all’amministrazione comunale per trovare una soluzione. “Da tempo ci siamo mossi sia con la Provincia che con l’Azienda per i servizi socio assistenziali per capire come risolvere questa situazione. Ma noi – puntualizzano gli amministratori aviensi – non abbiamo strumenti legislativi a disposizione per imporre ai medici l’attività ambulatoriale nel nostro Comune.

Quello che abbiamo già fatto, e proseguiremo nei prossimi giorni, è quello di fare opera di convincimento nei confronti dei medici confidando in un loro ripensamento. Noi mettiamo a disposizione gli spazi che possono servire sia ad Avio che a Sabbionara, Borghetto e Vo’ Sinistro: questo è nelle nostre possibilità. Ora ci auguriamo che altri medici aprano ambulatorio nel nostro Comune”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella7 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento4 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina4 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento6 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento7 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi7 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento3 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento12 ore fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Trento6 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Fiemme, Fassa e Cembra4 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion5 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza