Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Si lancia su una highline sui «Denti della Sega di Ala»: impatta la roccia e muore

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un uomo di 36 anni, Mustafa Kia, di origini afghane, residente a Bologna ha perso la vita sui Denti della Sega di Ala (Monti Lessini) su una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 m.s.l.m..

Ieri, si erano dati appuntamento al campeggio alla Sega di Ala una cinquantina di ragazzi provenienti da tutta Europa per appunto divertirsi con questo sport estremo. Purtroppo nel pomeriggio è arrivata la notizia della tragedia. 

Da una prima ricostruzione, pare che l’uomo stesse praticando uno sport estremo che consiste nel lanciarsi nel vuoto, assicurandosi alla highline, per poi oscillare come un pendolo.

Pubblicità
Pubblicità

Per cause in fase di accertamento, l’uomo si è lanciato ma è andato a impattare contro la parete di roccia sottostante, rimanendo appeso alla corda circa 70 metri più sotto la linea della highline. Sono stati i compagni a chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 poco dopo le 16.

Il Tecnico di centrale del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale, ha chiesto l’intervento dell’elicottero mentre in piazzola si portavano gli operatori della Stazione di Ala.

L’elicottero ha imbarcato a bordo due Tecnici di elisoccorso, considerata la complessità dell’intervento (in zona erano presenti altre highline potenzialmente pericolose per il velivolo).

Pubblicità
Pubblicità

Una volta sul posto, un tecnico di elisoccorso è stato verricellato sull’uomo che si trovava in stato di incoscienza e che, nel frattempo, era stato raggiunto da un compagno calatosi con una corda.

Entrambi sono stati recuperati con il verricello e trasferiti su un prato poco distante, dove l’uomo è stato affidato alle cure dell’equipe medica.

A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione; il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Ottenuto il nullaosta delle autorità, la salma è stata recuperata dagli operatori della Stazione di Ala e dai Vigili del fuoco e affidata al carro funebre.

Il primo luglio 2018, quasi nello stesso posto, era morto  Matteo Pancaldi di 28 anni, di Spilamberto nel Modenese, precipitato mentre faceva highline in Valdadige al confine fra Verona e Trento.

Il ragazzo stava attraversando sulla fettuccia sui Denti della Sega, sui Monti Lessini, tra Passo delle Fittanze e Sega di Ala, quando è caduto.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento6 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Fiemme, Fassa e Cembra2 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza