Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Riaperta dopo la frana la strada statale 421 tra San Lorenzo in Banale e Nembia

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E stata riaperta nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 1 luglio, la strada statale 421 dei laghi di Molveno e Tenno chiusa dal pomeriggio di giovedì per un smottamento franoso tra gli abitati di San Lorenzo in Banale e Nembia.

Grazie all’impegno degli amministratori locali, provinciali e tecnici della provincia, dal pomeriggio di ieri,  dopo diversi sopralluoghi per verificare l’entità dello smottamento e stabilire le modalità d’intervento per mettere in sicurezza tutto il versante roccios, la strada è stata riaperta.

Nella mattinata di ieri dopo il sopralluogo del geologo della provincia con l’ausilio di un elicottero, una ditta di disgaggio ha ripulito l’intero versante e la rete paramassi da tutto il materiale franoso rimasto impigliato nelle reti di protezione.

Pubblicità
Pubblicità

Gli operai con grande efficienza hanno provveduto alla pulizia della sede stradale e della parete rocciosa sovrastante la strada così da poter riaprire il tratto di strada nel tardo pomeriggio, per permettere la regolare circolazione ai tanti pendolari e turisti che frequentano il collegamento tra le Giudicarie e l’altopiano della Paganella.

Disagi in gran parte limitati dall’apertura a fasce orarie dal pomeriggio di giovedì fino al tardo pomeriggio di ieri della strada comunale che da San Lorenzo porta alla frazione Moline.

Questo è stato possibile grazie al supporto dei vigili del fuoco del posto, del personale comunale, della polizia locale e del personale dell’associazione nazionale dei carabinieri in congedo di San Lorenzo che hanno gestito e supportato il traffico viario sulla strada comunale regolata a senso unico alternato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento58 minuti fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 ora fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra1 ora fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion3 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero3 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro4 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo8 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza