Connect with us
Pubblicità

Trento

Area giochi di Piazza Lodron: le lamentele dei cittadini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo un mese dall’inaugurazione dell’area giochi di Piazza Lodron da parte del Comune, si susseguono le lamentele. A fare un piccolo bilancio sono alcuni nostri lettori attraverso una lettera arrivata alla nostra redazione.

Secondo questo gruppo di genitori l’area non sarebbe stata costruita per il meglio, i giochi installati infatti sono sottodimensionati per il numero di bimbi che frequentano la piazza nelle ore di punta (con più di 6/gioco è caos). «In poche parole – sottolineano i genitori – l’area sarebbe grande ma i giochi sono pochi».

«L’idea di delimitare l’area con 2 scalini è stata geniale – aggiunge il gruppo di genitori – frequenti sono le cadute (talvolta di adulti) ed è stato necessario incollare un nastro di pericolo con gomma, che si sta lentamente scollando, per evitare le lame spigolose dello scalino (come faranno i non vedenti?)»

Pubblicità
Pubblicità

Piovono critiche anche sulla rampa di accesso per passeggini o disabili: «è presente ma è stato necessario proteggere gli spigoli con guaine di gomma per non far spaccare le teste dei bimbi, la gomma è già lacerata, col caldo si staccherà… 

Il pavimento è formato da listelli símil legno separati tra loro e incastrati su un sottofondo di lamelle metalliche che consentono un leggero e morbido movimento durante il calpestio. Il movimento sta aumentando giorno dopo giorno ed i casi di bimbi, anche grandi, che inciampano sta aumendo sempre più.

Per concludere, una chicca: «Il sole è cocente sopra le panchine e dovremo aspettare alcuni anni per far crescere i rampicanti».  «Che dire? – conclude il gruppo di genitori – un ringraziamento ai progettisti per il lavoro accurato e realizzato in 4 mesi, e per la sensibilità nei confronti dell’infanzia. Si ringrazia anche il Comune di Trento per aver dato parere positivo al progetto, i cui costi operativi dovranno essere sostenuti per la precarietà del manufatto.  Crediamo che il parco di Piazza Garzetti, decisamente più economico ed a misura di bambino, sia stato progettato da altri!»

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero34 minuti fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella35 minuti fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura41 minuti fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento2 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion4 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro5 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza