Connect with us
Pubblicità

Trento

Elicottero e Corte dei conti, la Provincia: collaborazione massima con i giudici contabili

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La Procura della Corte dei conti ha inviato un invito a dedurre rispetto al noleggio dell’elicottero successivo all’incidente verificatosi nel 2017 che aveva reso il mezzo inutilizzabile, contestando la scelta dal punto di vista procedurale.

Come si ricorda il 5 marzo 2017, alle 13.20, un elicottero Agusta AW139 del nucleo trentino mentre stava portando soccorsi a due escursionisti è caduto sul Monte Nambino (2.650 metri di altitudine) nelle vicinanze di Madonna di Campiglio. Per un vero miracolo non ci fu nessun ferito grave.

La procura della Corte dei conti imputa ora un presunto danno erariale complessivo di circa 6 milioni di euro per non aver subito acquistato un nuovo elicottero invece che fra fronte alle emergenza con un mezzo preso a noleggio.

Pubblicità
Pubblicità

L’acquisto del nuovo elicottero Agusta Aw 139 per rimpiazzare quello che si era danneggiato fu acquistato solo 2 anni dopo per un costo tra i 15 e i 16 milioni di euro. Il costo del noleggio era stato di 2,5 milioni per ogni anno.

Ieri pomeriggio l’ufficio stampa della Provincia in una breve nota chiarisce che «rispetto a tale iniziativa della Corte, che non costituisce una condanna e nemmeno un rinvio a giudizio, ma solo una richiesta a motivare le scelte compiute dall’amministrazione provinciale, la Provincia conferma che la scelta di prendere a noleggio un elicottero sostitutivo era necessitata dall’esigenza – urgente – di non lasciare scoperto il servizio di soccorso, servizio che per direttiva della Giunta provinciale antecedente all’evento capitato al velivolo non può rimanere scoperto ma deve essere garantito 24 ore al giorno. Scelta quindi motivata e fondata sull’interesse pubblico per la tutela della salute dei cittadini».

A riguardo il 9 gennaio 2018 Claudio Cia aveva depositato anche un’interrogazione  dove chiedeva che fine avesse fatto l’elicottero danneggiato e se convenisse ripararlo oppure sostituirlo con uno nuovo

Pubblicità
Pubblicità

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero16 minuti fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella17 minuti fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura23 minuti fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento2 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion4 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro5 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza