Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Attrezzatura professionale: boom di vendite online per le piastre vibranti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nell’ambito delle attrezzature professionali, l’acquisto online di dispositivi idonei a svariate tipologie di lavoro ha registrato un trend positivo, grazie alla facilità con cui si può accedere a vetrine virtuali complete ordinando in pochi click.

Naturalmente, saranno imprescindibili descrizioni minuziose dell’apparecchio desiderato come nel caso delle piastre vibranti per livellare l’asfalto. Di certo, affidarsi solo a portali specializzati è fondamentale per dotarsi di prodotti di elevata qualità.

A tal proposito, è possibile guardare alle migliori piastre vibranti su giffimarket.com, portale e-commerce che mette a disposizione un ampio catalogo di proposte, tutte caratterizzate da prezzi concorrenziali con cui ottimizzare i propri investimenti.

Pubblicità
Pubblicità

Le principali caratteristiche delle piastre vibranti – Per la sua peculiare vibrazione durante il funzionamento, la piastra vibrante prende anche il nome di “ballerina per asfalto“. Consta di una lunga e comoda impugnatura mobile alla base della quale vi è il dispositivo vero e proprio: le ruote consentono lo spostamento, mentre la piattaforma in ghisa con i bordi stondati opera sull’asfalto caldo con l’ausilio di un impianto ad acqua atto a raffreddarlo quando è opportuno. Il macchinario ha anche un rollbar che protegge dai ribaltamenti accidentali, per una maggiore protezione dell’operatore.

Il peso di tali dispositivi può andare dai 65 ai 150 chili circa e molto dipende anche dalla superficie da compattare e dalla tipologia di materiale da posare. La stessa piastra ha dimensioni differenti e le misure sono comprese tra i 5 ai 10 centimetri circa. Oltre all’asfalto, le piastre vibranti possono operare anche su calcestruzzo, mattoni autobloccanti, porfido e differenti tipologie di mescola, oltre a ghiaia, terra e sabbia.

Di solito, a seconda delle dimensioni e della profondità raggiunta (anche intorno ai 30 centimetri), si può impiegare su terreni che abbiano un difficile accesso o diventare costipatori laddove si renda necessaria una pressione maggiore e più concentrata sulla superficie.

Pubblicità
Pubblicità

Come utilizzare la piastra vibrante – Laddove un grande rullo compattatore non possa quindi giungere per motivi di spazio o particolarità del terreno, la piastra vibrante è il compromesso ideale e normalmente l’alimentazione è a benzina: ovviamente, lo scarico sarà progettato per essere espulso lontano dall’operatore stesso, che dovrà posizionarla all’inizio dell’area dove intende lavorare con l’ausilio delle ruote integrate.

Esse si potranno poi ritrarre per dare modo alla piastra vera e propria di aderire sulla superficie desiderata. Il carburante sarà inserito nell’apposito contenitore avendo sempre cura di non superare il livello indicato, per evitarne le fuoriuscite accidentali.

La piastra è dotata di un piccolo rubinetto che permette il passaggio del carburante fino al motore, la cui accensione avviene con il tipico meccanismo a strappo posto alla destra del dispositivo. Per avviare la piastra vibrante, occorre però che il motore sia rigorosamente freddo, o si rischierà di non riuscirvi.

Successivamente, basterà spostarsi man mano sul terreno da compattare per apprezzare i risultati, avendo cura di utilizzare delle cuffie protettive onde evitare di essere sottoposti al rumore per un tempo eccessivo. La macchina andrà ripulita dopo ogni utilizzo, al fine di preservarne le parti meccaniche e limitarne l’usura.

La velocità massima da raggiungere non dovrebbe mai superare i 6 chilometri orari e occorre fare attenzione anche alla pendenza del terreno, specie se eccessiva. Il dispositivo non va mai lasciato acceso senza un operatore che lo controlli e il rubinetto di alimentazione va chiuso dopo ogni singolo utilizzo.

A seconda del tipo di impiego della piastra vibrante, nonché della frequenza d’uso, l’azienda può decidere di acquistare dei modelli più o meno grandi o persino di noleggiarli, avendoli a disposizione esclusivamente quando serve. Naturalmente, saranno fondamentali la manutenzione e il corretto utilizzo della piastra vibrante, con un’attenzione particolare alle istruzioni incluse dal costruttore, così da avere un dispositivo sempre efficiente e soprattutto durevole nel tempo.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero18 minuti fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella19 minuti fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura25 minuti fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento2 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion4 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro5 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza