Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

MostraSchweizer e i luoghi dell’Anima”, la prima dedicata all’artista di Primiero, nell’ambito di un progetto diffuso; l’esposizione è visitabile fino a settembre, nel nuovo Info point del Comune.

Nel Centro civico del paese, alla presenza di sindaci e amministratori locali, con la partecipazione dell’assessore provinciale alla cultura Mirko Bisesti e della parlamentare trentina Martina Loss, è stato anche proiettato, in anteprima, il nuovo documentario dedicato a Riccardo Schweizer che racconta l’arte, la famiglia e i sogni.

Chi proviene da questi territori può fare grandissime cose. Luigi Negrelli ha detto Bisestine è un esempio in altro campo, come lo è stato Riccardo Schweizer nell’arte. Esempi positivi, di studio, di genialità. Abbiamo personalità che hanno fatto grande il Trentino, riaffermarle anche dal punto di vista artistico è un segno importante di ripartenza, dopo due lunghi anni di pandemia.

Pubblicità
Pubblicità

La perseveranza e lo spirito positivo, ma anche la tenacia e la passione, sono la chiave per guardare al futuro con ottimismo. Il Trentino deve puntare ad un’offerta capillare ma di qualità. È importante dare lustro ad artisti come Schweizer, che ha portato in alto il Trentino anche fuori dai nostri confini ed è ancor più importante farlo attraverso un’operazione culturale che, oltre all’artista, consegna alle nuove generazioni un esempio da seguire. Un grande artista e un grande primierotto: ringrazio il sindaco di Mezzano Giampiero Zugliani e il vicesindaco di Primiero Antonella Brunet per questa iniziativa”, ha concluso Bisesti. Qui l’intervista all’Assessore Mirko Bisesti.

Presente anche il Commissario della Comunità di Primiero, Roberto Pradel, che ha ricordato lo sforzo dell’Ente in questi mesi per il coordinamento di un importante progetto territoriale condiviso con i Comuni di Mezzano e Primiero San Martino di Castrozza e il coinvolgimento di molte realtà locali.

Il Sindaco di Mezzano, Giampiero Zugliani ha ricordato il legame con l’artista di casa e l’importanza per le generazioni future. “Mezzano ormai da anni è uno dei borghi più belli d’Italia, con orti, affreschi e un patrimonio culturale unico. Questo grande patrimonio è la nostra identità, però il capitale più grande sono le persone e Schweizer è stato certamente anima del luogo. È stato un messaggero importante e prezioso testimone fin da giovane, in modo eclettico, talvolta impertinente, ma noi ne siamo orgogliosi e riconoscenti“.

Pubblicità
Pubblicità

Il regista, Francesco Tabarelli (Sirio Film) prima della proiezione, ha presentato il documentario, con testi di Franco De Battaglia: “Si basa sull’analisi della sua vita, fatta da critici d’arte noti, come Vittorio Sgarbi, Danilo Eccher e Maurizio Scudiero, con le testimonianze di chi lo ha conosciuto più intimamente – la moglie Dina Raveane e l’amico Luciano Zeni”.

Dal Primiero al Trentino, fino alla Costa Azzurra, passando per Venezia, vengono ripercorse le tappe artistiche dell’artista in un parallelo di immagini d’archivio, con la selezione di opere che vanno dagli anni ’30 del novecento fino ai primissimi anni del nuovo millennio. Compaiono nel film rari stralci di interviste fatte allo stesso Schweizer, che aiutano a capire la profondità umana e culturale di un uomo energico e vitale, ma che al contempo celava umori cupi e crepuscolari. In questi mesi è stata realizzata inoltre una breve guida dedicata alle opere dell’artista, curata da Chiara Lucian con diverse altre collaborazioni e tradotta anche in inglese, scaricabili dal portale della Comunità di Primiero.

Il percorso artistico da Mezzano a Primiero, è stato curato da Barbara Schweizer, figlia del noto artista: “Non si tratta di mostre antologichespiega la curatricema abbiamo optato per due esposizioni ‘emozionali’, da interpretare comunque come un’unica mostra, diffusa. A Mezzano, si può rivivere – l’inizio, con alcuni importanti documenti esposti (foto, schizzi, appunti e opere), maggiormente legati al paese natale, con alcuni lavori giovanili. Ma ci sarà anche il grande pannello in legno e plexiglass realizzato per il Comune di Transacqua negli anni ‘90 e alcuni paesaggi, rigorosamente di Mezzano, oltre a pochi pezzi di design e alcune sculture anni ‘50 in terracotta”. Qui l’intervista a Barbara Schweizer.

(Mezzano, Info Point Piazza Brolo 26 giugno – 30 settembre 2022 tutti i giorni 15.30 – 18.30).

Dal 23 luglio lo sguardo si sposta su Palazzo Scopoli, a Tonadico, in un luogo unico con una parte importante della vasta produzione artistica che spazia dal design, alle opere pittoriche (Tonadico, Palazzo Scopoli 23 luglio – 11 settembre 2022 dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19). Per ulteriori informazioni: Comunità di Primiero – telefono 0439.64641 – www.primiero.tn.it

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento60 minuti fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 ora fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra1 ora fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion3 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero3 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro4 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo8 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza