Connect with us
Pubblicità

Trento

Fulmine colpisce una pianta sul doss Trento, Ianeselli: «Vivi per miracolo». Tre feriti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Poteva avere conseguenze ben più gravi il fulmine che nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 24 giugno, intorno alle 18:30 ha colpito un cedro nell’area del mausoleo di Cesare Battisti sul Doss Trento mentre era in corso la cerimonia dell’arrivo della staffetta alpina nell’ambito delle celebrazioni per i 150 della costituzione del corpo degli alpini.

Il forte temporale che stava colpendo la zona di Trento ha scatenato un fulmine che ha colpito un grosso cedro abbattendolo e travolgendo una struttura adiacente al mausoleo. Le grosse schegge del tronco sono schizzate dappertutto. L’albero è stata praticamente disintegrato.

Nessuno è rimasto ferito in modo importante. Anche se 2 persone, un uomo di 48 anni e una donna 31 enne, sono stati trasportati per dei controlli al pronto soccorso del santa chiara di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Per loro solo leggere contusioni e un grosso spavento. Un 51 enne è stato invece soccorso sul posto. 

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 con due ambulanze per prestare le prime cure alle persone persone coinvolte. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco permanenti che hanno messo in sicurezza la pianta.

Sul posto per presenziare alle celebrazioni erano presenti anche il Sindaco Ianeselli e  il vice sindaco di Trento Roberto Stanchina. Miracolosamente nessuno si è ferito. Ecco io non sono credente, ma forse è da accendere un cero a San Vigilio…»ha dichiarato Franco Ianeselli. Il boato sprigionato dal fulmine si è sentito per tutta la città facendo sobbalzare numerosi cittadini. 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento57 minuti fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 ora fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra1 ora fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion3 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero3 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro4 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo8 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza