Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è aggravato il drammatico bilancio dell’incidente stradale accaduto nella tarda serata di ieri, giovedì’ 23 giugno, pochi minuti prima di mezzanotte sulle strade bresciano nel centro abitato di Lumezzane in val Trompia

L’auto condotta da un 31 enne con a bordo altri 3 giovani mentre stavano percorrendo le strade della cittadina a velocità molto sostenuta ha cominciato a sbandare andando a schiantarsi contro un muro ribaltandosi e prendendo fuoco.

Che l’auto precodesse ad alta velocità è stato confermato da una pattuglia di carabinieri della stazione di Concesio, impegnata nelle operazioni di controllo del territorio, che aveva incrociato la vettura poco prima dell’incidente in Piazzale Europa.

Pubblicità
Pubblicità

I militari hanno deciso di seguirla, ma non hanno fatto in tempo a fermarne la corsa, pochi istanti dopo aver imboccato via Brescia infatti i giovani si sono schiantati.

I carabinieri hanno visto le fiamme alzarsi dal cielo e si sono trovati davanti un inferno di fuoco e lamiere.

I carabinieri non hanno perso tempo sono scesi dalla macchina e si sono lanciati tra le fiamme cercando di estrarre tutti gli occupanti, ma sono riusciti a trarre in salvo solo i tre passeggeri.

Pubblicità
Pubblicità

Il 31 enne Marco Rossi residente a Carcina, che era alla guida della vettura, è stato l’unico a non essere estratto dalla macchina in fiamme. L’intervento delle squadre dei vigili del fuoco di Lumezzane e del comando di Brescia sono riusciti a spegnere l’incendio ed estrarre così il corpo della vittima.  

Purtroppo nella mattinata odierna il secondo occupante, Giorgio Botti 19 enne residente in valle, nonostante il tempestivo trasporto al ospedale civile di Brescia non è riuscito a sopravvivere per le lesioni ed ustioni troppo gravi riportate sul corpo nonostante il disperato tentativo di salvarlo da parte dei medici.

Gravi gli altri due amici 19 e 21 anni ricoverati con ustioni al ospedale civile di Brescia e il centro grandi ustionati di Verona. Per ricostruire la dinamica e compiere tutte le formalità di rito sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Gardone Val Trompia

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 ora fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion3 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero4 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro4 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo8 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza