Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Ciclovia del Garda: Governo e enti territoriali uniti per la realizzazione dell’opera

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

60 milioni sono le presenze del cicloturismo oggi in Italia. E la macroregione del Garda è quella che la fa da padrone. Comprensibile, quindi, l’interesse delle autorità delle regioni Veneto e Lombardia e della provincia di Trento per la realizzazione della ciclovia del Garda, oggetto di una conferenza a Valeggio sul Mincio, a cui ha partecipato il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina, accompagnato dai tecnici Sergio Deromedis, progettista della ciclovia e responsabile dell Ufficio Infrastrutture Ciclopedonali della Provincia e Francesco Misdaris, commissario x la costa ovest della ciclovia del Garda, portando anche i saluti del presidente Fugatti.

Il Trentino su questo tema è fortemente impegnato. – ha detto Tonina Il progetto interregionale unitario garantirà un futuro migliore ai tre territori coinvolti e soprattutto più sostenibile. Se in passato ci si poteva domandare: perché investire risorse pubbliche nelle ciclovie? Oggi possiamo dire con certezza che è uno degli investimenti migliori”.

La ciclovia del Garda rientra tra le dieci ciclovie di carattere prioritario individuate con la legge nazionale 208 del 2015. Dal punto di vista dell’attuazione degli interventi, i soggetti coinvolti sono la Provincia Autonoma di Trento, la Regione Lombardia e la Regione Veneto. La Provincia autonoma di Trento è individuata come soggetto capofila.

Pubblicità
Pubblicità

In Trentino ha detto Toninale ciclabili portano, secondo stime recenti, un indotto di circa 110 milioni all’anno. Ma le ricadute positive sono anche altre. Maggiore sicurezza, riduzione della congestione stradale, riduzione dell’inquinamento. Questi sono temi anche più significativi, perché portano con sé un miglioramento della qualità della vita delle persone”.

Tonina ha sottolineato l’importanza della condivisione del progetto da parte dei soggetti coinvolti. “La ciclovia, che traccia un anello percorribile attorno al Garda lungo 165 chilometri, e interessa anche i percorsi limitrofi, allargando ulteriormente le sue ricadute positive, è un progetto strategico. Consentirà di godere nella maniera più piena, con ritmi diversi rispetto a chi viaggia a bordo della propria automobile, della bellezza paesaggistica del lago, un’eccellenza che ci viene riconosciuta a livello mondiale.

L’accordo sottoscritto nel 2020 impegnava le parti a collaborare per la sua realizzazione. Nel 2021 è stato realizzato il progetto di fattibilità tecnico, che prevede un costo complessivo di 344 milioni. Sono stati definiti anche gli standard comuni: larghezze, parapetti, pavimentazioni, arredi urbani e quant’altro.  Tutti elementi che devono essere riconoscibili, e che testimoniano la bontà del progetto. Per il Trentino il costo è di circa 80 milioni di euro. Attualmente ne sono stati finanziati 35: 5,6 dallo Stato, 7 tramite il Pnrr, 3 dalla Comunità e circa 20 milioni  a carico della Provincia.

Pubblicità
Pubblicità

Siamo fortemente intenzionati a proseguire il cammino intrapreso, assieme a Lombardia e Veneto, in particolare dopo i due anni della pandemia, venendo incontro a una crescente domanda di turismo di qualità, capace di coniugare la bellezza dei luoghi, il benessere, la salute. L’iniziativa quindi deve proseguire, con il giusto contributo di tutti. Siamo sulla buona strada”.

Pochi giorni faè stato detto  nel prosieguo dei lavori, apertisi con i saluti del sindaco Alessandro Gardoni – il consiglio direttivo della Comunità del Garda ha stretto una convenzione con l’Università cattolica per costituire un osservatorio permanente sul turismo sostenibile, a disposizione degli enti locali, per contribuire anche a definire le linee direttive del turismo del Garda nel futuro.

Uno dei problemi principali in quest’area è come noto quello dell’accessibilità, come sottolineato da Elisa De Berti, vicepresidente della Regione Veneto. “Per molto tempoha dettosi è parlato di sostenibilità, senza dare seguito ad atti concreti. La ciclovia del Garda invece è un progetto che incide proprio su questi aspetti: sicurezza e riduzione del traffico automobilistico. Ne abbiamo un bisogno estremo”.

L’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile della Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, ha sottolineato chela diffusione di grandi infrastrutture per la mobilità ciclistica come questa porta non solo benefici economici e occasioni concrete per lo sviluppo dei territori, ma anche la possibilità di mettere in rete anche piccole e medie piste ciclabili già realizzate , che ad oggi spesso finiscono in zone industriali o strade statali”.

I lavori sono stati conclusi dal ministro degli affari regionali Mariastella Gelmini. “Sono molto contenta di avere rilevato un’ampia condivisione attorno a questo obbiettivoha dettoTutti noi abbiamo a cuore il futuro del Garda. Abbiamo fatto un lavoro importante sul tema della depurazione e ora abbiamo a disposizione risorse importanti del Pnrr per la realizzazione della ciclovia.

Non possiamo nasconderci che ci saranno anche delle difficoltà di realizzazione. Ma le opportunità sono enormi e dobbiamo coglierle, anche approfittando delle norme sulla semplificazione presenti all’interno del Piano. Grazie al coordinamento delle regioni e al ruolo attivo dei sindaci, credo che abbiamo davvero un’opportunità che non possiamo disperdere. Dobbiamo ovviamente rispettare i tempi di realizzazione.

Il turismo attorno al lago va ulteriormente qualificato, vi sono spazi enormi per modificare gli aspetti ‘mordi e fuggi’ andando nella direzione di una fruizione lenta e approfondire delle sue bellezze. Noi continuiamo a crederci e guardiamo a quest’area come ad uno spazio unitario indipendentemente dalle suddivisioni amministrative. Rimbocchiamoci le maniche e proviamo ad accelerare, a fare in modo che questa nuova fruizione del lago possa diventare realtà nel più breve tempo possibile”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero2 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento2 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana2 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano3 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura3 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana3 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero4 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento4 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento5 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento6 ore fa

È Massimo Travaglia il nuovo direttore di Confcommercio Trentino

Bolzano6 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Furti nei supermercati a Rovereto: nel mirino Poli, Aldi, IperOrvea e Dpiù

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza