Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

“Il Trentino Alto Adige, il suo territorio, i suoi borghi, le sue genti, la sua autonomia”: una mostra che si immerge nella natura della regione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stata presentata ieri sabato 18 giugno – nella Sala di piazza Dante – la nuova mostra “Il Trentino Alto Adige, il suo territorio, i suoi borghi, le sue genti, la sua autonomia”.

La mostra, visitabile fino al 29 giugno, è stata presentata dall’onorevole Vittorio Sgarbi, presidente del Mart, (qui la sua intervista esclusiva) dall’assessore alla cultura della Provincia Mirko Bisesti e dal vicepresidente del Consiglio regionale  Roberto Paccher.

Questa mostra – i cui quadri esposti sono stati selezionati tra le oltre 2000 opere della Provincia – raccontano tutto ciò che rappresenta la vera essenza della nostra regione.

Pubblicità
Pubblicità

Il percorso parte con la base, con la natura: boschi, laghi, montagne. Un tripudio di verde, di luce che filtra tra le fronde degli alberi, immortalata per sempre in un istante che rimarrà fermo su tela per sempre. Non c’è l’uomo in questi primi dipinti, solo il Trentino Alto-Adige e tutto quello che ha da offrire a chi viene ad ammirare i suoi panorami solo per trovare un pizzico di meraviglia nella propria quotidianità.

Poi si arriva ai paesi, alle piccole perle incastonate tra le nostre splendide montagne. C’è vita, c’è l’uomo, ma tutto in armonia con la natura. Cartoline di un’esistenza passata e immortale, anche se in continuo mutamento.

E poi, si va a fondo nel microcosmo della regione. Ecco quindi le formichine laboriose in un territorio non semplice da gestire, ma con un potenziale immenso. L’ultima parte – dedicata alla vita di tutti i giorni – racconta le genti, le persone, quelle istantanee di una quotidianità che ora si fatica a riconoscere, a rivedere. Una società che vive, che cambia, che ha le stesse radici di un tempo ma che allo stesso tempo non le ha più.

Pubblicità
Pubblicità

L’arte incontra la vita di tutti i giorni, le politiche degli uomini e lo sviluppo della società e dell’autonomia. Questa mostra vuole essere un punto di collegamento tra passato e futuro, tra la struttura della regione ed i suoi abitanti con le loro scelte.

L’arte – dopo due anni di “pausa forzata” – torna ad essere un collegamento importante, una via sicura e aperta a tutti, dove la comunicazione non è solo tra passato e presente, ma anche tra passato, presente e futuro. Perché, come ha detto l’onorevole Vittorio Sgarbi durate la conferenza, l’arte è l’unico collegamento con l’eternità.

L’arte vive mentre noi viviamo, esiste perché noi esistiamo e porta il futuro a vedere delle ragioni e delle sfumature in tutto ciò che diventerà passato.

Grazie alle opere e ai tanti autori esposti (nota particolare anche ai tre bellissimi Depero presenti), è facile immergersi in una vita di altri tempi, in un passato lontano che è diventato però anche una base importante del nostro presente.

Gli autori hanno reso possibile il sentire il loro sentimento di appartenenza alla regione e a questo territorio: è impossibile non rimanere ipnotizzati nel camminare per la mostra, passando da un dipinto all’altro: il terreno sotto ai piedi può sembrare meno solido, meno fermo.

Quasi si riesce a camminare tra i boschi rappresentati, con i suoni del bosco tra le orecchie ed il vento tra le foglie che sembra volerci raccomandare di non dimenticare mai da dove arriviamo. Che se il mondo è in continuo sviluppo e le voci della gente nelle piazze ci possono distrarre, c’è sempre un richiamo più primitivo e profondo che ci riporta a casa. (clicca qui per vedere l’intervista esclusiva a Vittorio Sgarbi)

Su Voce24news l’intera conferenza stampa di presentazione della mostra: QUI prima parte e QUI seconda parte.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento3 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero5 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura5 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento7 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento7 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion9 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero9 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro9 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

eventi2 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

fashion9 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza