Connect with us
Pubblicità

Home

Generazione Z: i ragazzi che insegnano a dire di “no”

Pubblicato

-

Tutte le problematiche tra giovani e lavoro stanno lasciando un segno non indifferente.

Anzi, questa Generazione Z – i ragazzi nati dal 1997 al 2010/12 stanno insegnando qualcosa alle generazioni più “vecchie”: stanno insegnando loro a dire di “no”, a rifiutare quando qualcosa non va bene.

Perché ammettiamolo, i Millenials sono la generazione “cuscinetto”, quella che ha sofferto e che continua a soffrire delle azioni delle precedenti generazioni senza riuscire mai a cambiare davvero le cose, senza riuscire davvero ad imporsi.

Detta così, sembra quasi che a quei ragazzi nati a cavallo tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 manchi un po’ di spina dorsale. Ma non c’è niente di più falso: ci vuole tanta forza per resistere davanti a situazioni che cercano in tutti modi di piegare le energie e la voglia di fare.

La Generazione Z, testimone della nascita e dello sviluppo dei social e dei lavori online, ancora più dei Millenials ha imparato un linguaggio tutto nuovo, andando a creare delle opportunità di lavoro non indifferenti.

Ed è questa loro autonomia che ha portato alla spaccatura con le aziende e con gli enti gestiti da Baby Boomers e Generation X. (QUI LINK schema generazioni)

Perché, mentre i Millenials si sono ritrovati a dover accettare situazioni scomode, orari impossibili e stipendi ridicoli senza poter mai ribattere più di tanto, la Generazione Z – seppur inizialmente seguendo le orme della generazione precedente – è riuscita a imporsi e a mettere in discussione tutti, mostrando online tutto quello che c’è alle spalle di una società “finta” o comunque troppo costruita sulle apparenze per essere davvero reale.

Certo, non sono mancati anche a loro i passi falsi e le difficoltà, però sono loro i primi ad aver iniziato a mettersi e mettere tutto in discussione, subito poi seguiti da tutti gli altri.

Ed ecco quindi una generazione fresca e allo stesso tempo un po’ vissuta, che ha insegnato agli altri che “no“, non va bene accontentarsi, neanche un po’.

Perché di vita ce n’è solo una, di pianeta ce n’è solo uno e il lavoro non deve impedire la crescita personale di ognuno. Il lavoro deve essere un diritto, un’occasione di mettersi in gioco pur portando a casa il pane. E no, non si può accettare uno stipendio misero per avere le ali tarpate e una vita di insoddisfazioni.

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento4 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero6 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura6 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento8 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento8 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion10 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero10 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro10 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina10 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

fashion10 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza