Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Campodenno un quadrangolare tra “vecchie glorie” per ricordare l’ex sindaco Albino Longhi

Pubblicato

-

Il sindaco di Campodenno Daniele Biada, a sinistra, consegna la targa-ricordo a Gastone Longhi, a destra. Al loro fianco, in alto, una bella immagine di Albino Longhi
Pubblicità

Pubblicità

Sale l’attesa a Campodenno per la prima edizione del “Memorial Albino Longhi”, quadrangolare di calcio tra “vecchie glorie” in programma domani, sabato 18 giugno a partire dalle 16, al campo sportivo in località Salvez.

Quello stesso campo che Albino Longhi, in qualità di sindaco tra il 1970 e il 1980, aveva contribuito a realizzare. Scomparso nel dicembre 2017, aveva saputo guidare il Comune noneso con passione e competenza.

Per questo l’iniziativa, nata su proposta della famiglia Longhi, ha trovato subito l’appoggio e il sostegno del Comune di Campodenno e delle associazioni del paese. Oltre all’importantissimo supporto dei tanti sponsor aderenti, Cassa Rurale Val di Non e Giacca Costruzioni Elettriche su tutti.

Pubblicità
Pubblicità

Veneto di origine, nato nel 1930, Longhi arrivò casualmente a Campodenno come manovale di un’impresa per realizzare alcune strade in Val di Non. Dopo aver conosciuto Alda, che sposò nel 1958, rimase a vivere in paese.

Appassionato commerciante di mercerie e successivamente di arredamenti per case e alberghi, si interessò molto anche alla politica e allo sport. Oltre a realizzare il campo da calcio, durante il suo incarico come primo cittadino ha offerto un contributo fondamentale nel far nascere nel ‘75 la società sportiva Stella Azzurra. Società che poi diede poi vita all’inizio degli anni ‘90, a seguito della fusione con altre realtà locali, all’U.S. Bassa Anaunia.

Come spiega l’assessore allo sport Igor Portolan, l’evento si aprirà con uno speciale torneo quadrangolare di calcio tra le “vecchie glorie” di Anaune, Garibaldina, Calcio Trento ed ex Stella Azzurra. «Tutte squadre alle quali, in qualche modo, Albino Longhi era legato» ha evidenziato Portolan.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo la premiazione e i ringraziamenti, ci sarà la cena tipica a base di tortei de patate. «Fondamentale per l’organizzazione della manifestazione – spiega Portolan – è il contributo offerto dalla Pro Loco Castel Belasi, che in queste occasioni fa sempre da capofila, dagli Alpini e dal Comitato Pensionati e Anziani. Oltre all’immancabile supporto dei Vigili del Fuoco».

Il sindaco di Campodenno Daniele Biada, che ricorda sempre con emozione Albino Longhi, ci tiene inoltre a ringraziare la famiglia, e in particolare il figlio Gastone, per aver lanciato questa proposta. «Albino ha guidato il Comune in un periodo non semplice, caratterizzato dallo sviluppo urbanistico ed edilizio – spiega Biada –. Quando passava in Comune bussava alla porta del mio ufficio per salutare e chiedere informazioni sull’attività politico-amministrativa. Prima di uscire salutava con le solite parole: “Daniele, vai avanti”».

Il Comune di Campodenno, che ha offerto il patrocinio al memorial, ha donato inoltre alla famiglia una targa-ricordo che nell’occasione sarà appesa al campo sportivo. «Anche se era veneto di origine, papà si sentiva uno del paese – ricorda il figlio Gastone –. Era un uomo coraggioso, che si è conquistato la fiducia delle persone e ha realizzato tanto per Campodenno. Diceva sempre che nella vita la prima cosa che conta è essere uomini, assumersi le proprie responsabilità. È stato un esempio per la famiglia, ma non solo».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella7 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento4 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina4 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento6 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento7 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi7 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento3 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento12 ore fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Trento6 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Fiemme, Fassa e Cembra4 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion5 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza