Connect with us
Pubblicità

Trento

Circonvallazione ferroviaria, entrano nel progetto i “cameroni” e il prolungamento della galleria

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Incontro tra Comune, Rfi e Provincia autonoma per fare il punto sulle prescrizioni approvate dal Consiglio comunale che devono essere prese in considerazione prima della chiusura della conferenza dei servizi.

In seguito al parere favorevole (con condizioni) da parte del Ministero della Transizione ecologica sul progetto di fattibilità tecnico-economica della circonvallazione ferroviaria di Trento, il Comune e la Provincia autonoma si sono incontrati il 3 giugno scorso con i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana per fare il punto sulle indicazioni contenute nelle delibere consiliari. In particolare il confronto si è soffermato sulle prescrizioni che devono essere prese in considerazione entro la determinazione conclusiva della conferenza dei servizi.

Queste prescrizioni sono due: l’integrazione del progetto con la previsione di un “camerone” nella parte nord della galleria Trento, per consentire sia l’uscita verso l’ex Scalo Filzi e l’Interporto sia il futuro proseguimento del tunnel ferroviario verso nord quale prima tratta del lotto 5; l’impegno a sottoscrivere un protocollo d’intesa per l’istituzione di un Osservatorio per l’Ambiente e la sicurezza del Lavoro tra Rfi, Provincia e Comune di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

In seguito agli incontri tecnici sono state delineate le seguenti soluzioni: Cameroni. La proposta di Rfi a conclusione della conferenza dei servizi recepisce la prescrizione del Comune prevedendo che il progetto di fattibilità da mettere a base di gara sia aggiornato con la previsione di un allargamento del tracciato in galleria nel punto in cui questo (provenendo da sud) comincia a scendere verso l’uscita in corrispondenza dell’ex Scalo Filzi. L’allargamento è tale da consentire la futura prosecuzione verso nord della circonvallazione merci in galleria e lo scambio per i futuri treni che usciranno verso l’Interporto di Trento.

Osservatorio ambientale e per la sicurezza del lavoro. L’Osservatorio è in fase di istituzione e allo scopo è stato inserito all’ordine del giorno della prossima convocazione del Comitato tecnico scientifico dell’Osservatorio per lo sviluppo del Corridoio del Brennero. In realtà sarà sottoscritto solo da Provincia e Comune in quanto per Rfi si andrebbe altrimenti a configurare un ruolo ambiguo di “controllata” e “controllore”. Rfi ha comunque garantito la massima disponibilità a mettere a disposizione ogni elemento di conoscenza utile per sostenere le attività dell’Osservatorio.

Prolungamento parte interrata verso nord. L’impegno di Rfi in fase di conclusione della conferenza dei servizi si estende anche a un’altra prescrizione che il Comune aveva chiesto di sviluppare nelle successive fasi progettuali e/o di esecuzione dell’opera: si tratta del prolungamento massimo possibile verso nord della parte interrata. La proposta di Rfi a conclusione della conferenza dei servizi recepisce anche questa prescrizione del Comune prevedendo che il Pfte da mettere a base di gara sia integrato con la documentazione progettuale di indirizzo per i successivi livelli di progettazione per il prolungamento del tratto interrato nord di 165 metri.

Pubblicità
Pubblicità

Cantiere pilota. Un altro punto affrontato è quello relativo al cantiere pilota richiesto dal Comune con la deliberazione numero 24. Su questo aspetto, Provincia e Rfi hanno già avuto una serie di incontri, in particolare con Appa, all’interno di un gruppo di lavoro specificamente costituito proprio per la definizione delle modalità operative che dovranno caratterizzare il cantiere pilota.

Acquisita quindi la valutazione positiva, pur con condizioni, sulla valutazione di impatto ambientale, la procedura per l’approvazione del Pfte proseguirà, come previsto, con la chiusura della Conferenza dei Servizi e l’inoltro delle proposte conclusive, elaborate alla luce di tutti i pareri espressi e delle osservazioni presentate, al Comitato Speciale del Consiglio Superiore per i Lavori Pubblici. È questo infatti l’organismo che rilascerà il provvedimento finale che ci si attende entro il mese di giugno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento6 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero8 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura8 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento10 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento10 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra10 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion12 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero12 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro12 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

fashion12 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza