Connect with us
Pubblicità

Trento

Carabinieri: nel 2021 in Trentino 34 reati al giorno e 303 persone denunciate per spaccio (89 arrestate)

Ieri sul Doss Trent la cerimonia per il 208° dell’arma dei carabinieri

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ieri pomeriggio, in occasione del 208° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri, immersi nella suggestiva cornice del Doss Trento, i Carabinieri del Comando Provinciale di Trento sono tornati, dopo due anni di restrizioni dettare dalla contingente emergenza pandemica, a celebrare la ricorrenza nuovamente in forma solenne, con i reparti schierati e alla presenza delle Autorità civili e militari del Trentino.

La ricorrenza è dettata dalla concessione, il 5 giugno del 1920, della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera dell’Arma, per gli eroici comportamenti individuali e dei Reparti, tenuti durante il primo conflitto mondiale e con l’odierna cerimonia i Carabinieri Trentini hanno inteso rinnovare l’impegno per la loro missione, nello spirito di appartenenza all’Arma, da sempre al servizio dei cittadini.

La cerimonia è stata anche l’occasione per la diffusione dei dati del 2021, anno dove i Carabinieri hanno raggiunto concreti risultati operativi dai Reparti dell’Arma nella Provincia Trentina, che hanno perseguito quasi l’80% dei reati commessi sul territorio, con un apprezzabile risultato sul piano repressivo, avendone scoperti oltre un quarto.

Pubblicità
Pubblicità

Ci sono inoltre operativi anche un nucleo antisofisticazioni e sanità, (Nas) una sezione anticrimine, un nucleo operativo ecologico (Noe) e un nucleo denominato «banca d’Italia».

Va ricordato come i carabinieri siano sul territorio con un comando provinciale, 6 compagnie e ben 73 stazioni discocate in tutte le valli del Trentino.

I servizi di controllo comprendono 414 pattuglie a piedi, 32.728 in auto, 5.410 adibite all’ordine pubblico e 1.681 pattuglie di sciatori.

Pubblicità
Pubblicità

Si parlava di risultati concreti raggiunti dai militari nei 12 mesi del 2021: a proposito del «codice rosso» hanno emesso 9 provvedimenti di allontamento, 55 proposte di ammonimento, raccogliendo 138 denuncie con conseguenti 9 arresti.

Nel 2021 gli uomini dei carabinieri hanno identificato 223.583 persone, controllati 139.131 mezzi (662 solo motociclisti) rilevando 935 incidenti.

Sono stati invece 9.642 gli utenti delle piste da sci controllati insieme a 44.352 esercizi commerciali.

Nel 2021 il lavoro operativo è stato incessante e molto impegnativo. Nella nostra provincia si sono registrati 12.303 reati, 9.794 dei quali perseguiti dall’arma. 3.151 le persone denunciate (quasi 9 al giorno) e 230 quelle arrestate. 5248 le contravvenzioni al codice della strada e 13.996 le chiamate d’intervento al 112.

I carabinieri per quanto riguarda la lotta contro lo spaccio di stupefacenti hanno sequestrato negli ultimi 12 mesi 115 kg di droga, denunciato per reato di spaccio 214 persone, con 89 arresti e 327 persone segnalate. 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura19 minuti fa

Il grande Brian Eno in Trentino: inaugurazione al Castello del Buonconsiglio venerdì 19 agosto

Valsugana e Primiero42 minuti fa

Da Grigno a Tokyo: il desiderio di creare ponti di Ludovico Minati, tra elettronica, fisica e neuroscienze

Trento1 ora fa

Piano attività 2022-2024 Trentino sviluppo: in arrivo altri 4 milioni di euro

Trento10 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento11 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero13 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura13 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento14 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento14 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Italia ed estero2 giorni fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza