Connect with us
Pubblicità

Trento

Sanità, trovato l’accordo sul rinnovo dei contratti. Ecco i nuovi incrementi sugli stipendi

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Le lavoratrici e i lavoratori sono fondamentali sempre, in modo particolare nel comparto della sanità, che negli ultimi due anni e mezzo ha confermato la propria centralità. L’accordo raggiunto oggi sul rinnovo del contratto, è dunque un risultato importante, accolto con soddisfazione dall’Amministrazione provinciale che con determinazione ha portato avanti e mantenuto questo impegno”. Così l’assessore provinciale alla salute, Stefania Segnana, dopo la firma dell’accordo da parte dell’Agenzia provinciale per la rappresentanza negoziale e le Organizzazioni sindacali.

Su mandato della Giunta, Apran ha messo sul tavolo negoziale una proposta complessiva di rinnovo della parte economica per il triennio contrattuale 2019/2021, riguardante sia i riconoscimenti economici già dotati di un finanziamento certo sul bilancio provinciale, sia alcune assunzioni di impegno che garantiscono un quadro complessivo di risorse da assegnare al personale dell’Azienda sanitaria.

Si tratta di risorse davvero significative, anche alla luce di una situazione generale di carattere economico e finanziario non facile da prevedere nella sua futura evoluzioneosserva l’assessore Segnana.

Pubblicità
Pubblicità

Gli impegni contrattuali comporteranno infatti per il solo Comparto sanità – area delle categorie – la seguente spesa aggiuntiva sul bilancio provinciale: per gli anni dal 2019 al 2021 – 15,6 milioni di euro per gli arretrati (triennio 2019-2021); 5,3 milioni per le descritte indennità al personale socio/sanitario (a partire da 1 gennaio 2021); a partire dall’anno 2022 – 12,6 milioni di euro per gli aumenti contrattuali del 5%; 1,3 milioni per l’indennità di vacanza contrattuale riferita al triennio contrattuale 2022/2024; 5,3 milioni per le descritte indennità al personale socio/sanitario; 6 milioni circa per la concessione al personale di una fascia economica aggiuntiva.

L’intesa contrattuale prevede questi risultati: incremento degli stipendi di circa il 5% a partire dall’ 1 gennaio 2022; ulteriore incremento degli stipendi dal mese di luglio 2022 (+0,5%) – Riconoscimenti per i quali la Giunta provinciale ha assunto l’impegno ad un finanziamento nella manovra finanziaria di assestamento del bilancio 2022; emolumenti arretrati una tantum per il triennio 2019/2021; attribuzione di una ulteriore fascia economica a partire dall’1 gennaio 2022 a tutto il personale dell’Azienda con almeno cinque anni di anzianità; riconoscimento al personale socio/sanitario delle medesime indennità in corso di definizione nella contrattazione nazionale e con le medesime decorrenze (indennità di specificità infermieristica, indennità di tutela del malato, indennità di pronto soccorso).

Continua invece al tavolo la discussione sul cosiddettopremio Covid nei confronti del personale sanitario e socio sanitario con una somma una tantum variabile in ragione dell’impegno profuso negli ultimi quindici mesi di gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 con impegno ad allargare la platea dei beneficiari anche agli autisti delle ambulanze.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica5 ore fa

Ugo Rossi dice addio a Calenda

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Sorpresi dal temporale sulla ferrata dei Finanzieri: coppia salvata dal soccorso alpino

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Frana il terreno sopra l’abitato di Fontanazzo, 11 escursionisti salvati dal soccorso Alpino

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

In pensione la cuoca Gina Margoni, per 23 anni tra i fornelli della scuola materna di Vigo di Ton

Trento7 ore fa

Nella «giungla» di piazza Centa, entro agosto ricominciano i lavori

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

In 24 ore la Val di Fassa ripristina la viabilità e interviene sulle principali criticità dovute al maltempo

Trento7 ore fa

Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche: disponibili 25 posti per il corso biennale

Trento8 ore fa

Operativo il bando per il contributo FESR: «Investimenti in impianti fotovoltaici»

Arte e Cultura8 ore fa

Mercoledì 10 nel Giardino Juffmann a Cles Guido Smadelli presenta il suo libro “Dimmi di te”

economia e finanza8 ore fa

In Trentino le imprese giovanili aumentano del 2,4%

Hi Tech e Ricerca8 ore fa

Nasce a Rovereto in Smartpricing il miglior alleato dei receptionist

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Val di Sole, attivo il servizio medico per i turisti

Trento9 ore fa

Coronavirus: un decesso e 97 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento9 ore fa

Incidente in zona Castel Toblino, traffico paralizzato

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Doppio incidente stradale sulle strade dell’Alto Garda: un centauro ferito e traffico in tilt

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

economia e finanza4 settimane fa

Verso l’addio all’acqua frizzante nei supermercati: ecco perchè

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza