Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Scuola media Avio: emozione ed orgoglio per il collegamento con Astrosamantha

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“Da Samantha Cristoforetti arriva un messaggio importante per i giovani: quando si studia e ci si impegna si possono ottenere grandi risultati. Quello di Samantha è un caso unico visto che lei è arrivata nello spazio, ma il suo resta un esempio per voi che vi accingete a costruire un percorso di vita: apprendere per crescere sempre di più”. Così il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti ieri mattina all’Istituto comprensivo di Avio per il collegamento con la stazione spaziale internazionale (Iss) e con Samantha Cristoforetti, in missione dallo scorso 27 aprile per alcuni mesi.

Una mattinata emozionante per i ragazzi della scuola media aviense che hanno potuto dialogare in diretta con Astrosamantha grazie all’iniziativa nata in collaborazione con l’associazione MindsHub, con il presidente Mattia Gasperotti, all’interno del Piano giovani Ambra.

Per stabilire il contatto con la stazione spaziale internazionale è stato necessario effettuare un ponte radio con John, un radioamatore del Sudafrica.

Pubblicità
Pubblicità

Al momento della connessione (possibile soltanto in audio) la voce di Samantha è apparsa subito chiara: “Eccomi, pronta…” ha salutato i ragazzi pronti con la loro raffica di domande. Orgogliosi, felici ed un po’ emozionanti per un’esperienza unica, gli alunni hanno dialogato per una decina di minuti con l’astronauta in orbita a 400 chilometri dalla terra.

Gli argomenti sono stati dei più disparati: dalle connessioni internet al confort delle tute spaziali; dall’alimentazione alla possibilità di esercitare il diritto di voto dallo spazio; dalle sperimentazioni a bordo, all’immagine della terra vista dall’Iss; dalle attività extraveicolare ai sogni; dagli impegni lavorativi al tempo libero; dagli obiettivi professionali al suo possibile sbarco sulla luna.

Interessanti le risposte per scoprire che le “tute spaziali sono confortevoli”; che “il viaggio dalla terra è stato totalmente automatico e abbiamo limitatissime capacità manuali“; che “ci sono limiti di tempo per il lavoro all’esterno della stazione a causa delle radiazioni”; che se “non è possibile effettuare osservazioni del sole in assenza di filtri speciali in compenso l’Italia vista di notte è luminosissima“; che le differenze tra le sue due missioni spaziali “stanno nel fatto che durante la prima dovevo dimostrare di lavorare bene, mentre nella seconda ho la responsabilità della gestione del team”; che il tempo da dedicare al lavoro e agli esperimenti va dalle 7.30 alle 19.30″.

Pubblicità
Pubblicità

Quanto ad una missione sulla luna “la speranza di poter partecipare al progetto Artemis c’è, però bisogna lasciare spazio ad altri astronauti ed astronaute più giovani, magari a qualcuno di voi”, ha detto la Cristoforetti.

Qualche curiosità al di là degli aspetti tecnici della missione ha riguardato l’esercizio del diritto di voto“che non ho esercitato, ma altri colleghi hanno votato in anticipo (Usa) o per procura (Francia)”-, l’alimentazione con il progetto “nutrix” per valutare il consumo di calorie in assenza di gravità e l’esperimento Evo: “Fra gli olii utilizzati non so se è presente l’olio del Garda, magari arriva con il prossimo cargo previsto tra un paio di settimane” ha detto sorridendo Samantha Cristoforetti.

Finito il tempo a disposizione, un lungo applauso ha sottolineato il ringraziamento ad Astrosamantha per il privilegio di aver potuto dialogare con lei, privilegio che è toccato anche ad Avio tra i sette collegamenti selezionati tra le scuole di tutta Italia.

“Un motivo di grande orgoglio per un bel momento che riguarda non solo Avio ma tutto il Trentino”, ha detto ancora Fugatti. E il dirigente scolastico Vito Rovigo, rivolgendosi agli alunni e alle alunne, ha ribadito: “È riuscita a realizzarsi, a dimostrazione che con la determinazione ed i talenti si può arrivare all’obiettivo che ci si prefigge. Imparate da lei ed impegnatevi facendo il massimo possibile. Questa mattinata – ha aggiunto – è un elemento del progetto che l’Istituto comprensivo di Avio ha avviato su più forti con tre punti cardine: territorio, stem-tecnologie e lingue. I ragazzi si sono preparati per questo evento con la collaborazione dell’Esa per costruire un laboratorio e simulare la vita nello spazio e quindi i problemi legati al rientro sulla terra”.

E al suo rientro sulla terra a Samantha Cristoforetti l’amministrazione comune potrebbe conferire la cittadinanza onoraria. “Cristoforetti è un cognome molto diffuso nella nostra comunità – ha affermato il sindaco di Avio Ivano Fracchetti, presente al collegamento con l’assessore alla cultura Marino Salvetti e al sindaco di Ala Claudio Soini che ha sottolineato la collaborazione con Radio Ala – Non sappiamo se le origini della sua famiglia, andando a ritroso nel tempo, siano aviensi o meno. Ma indipendentemente da questo vorremmo averla come nostra concittadina onoraria. Speriamo che lei accetti”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento5 minuti fa

Mines Hodza, un profilo preoccupante: gli arresti domiciliari “sono abbastanza”?

Bolzano32 minuti fa

Alto Adige, in galleria grave schianto auto-camper: cinque feriti in ospedale

Arte e Cultura2 ore fa

Parte il circuito estivo del 41° Festival Nazionale di teatro amatoriale «Sipario d’Oro»

Trento2 ore fa

Smart working, esultano i sindacati: fino a 3 giorni a casa

Trento2 ore fa

Manovra di assestamento: 557 milioni di euro a sostegno di imprese e famiglie

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Scontro auto – moto sulla statale 48 delle Dolomiti, 28 enne elitrasportato al santa Chiara

Italia ed estero3 ore fa

Si ribalta in un canale di irrigazione, muore una donna 66 enne

Trento4 ore fa

Da lunedì lavori di risanamento delle fognature nere in centro storico

Aziende4 ore fa

Exterior design: proteggere la piscina con stile grazie alle tapparelle

Trento14 ore fa

Preso il vandalo di Piazza Duomo: scontro fra Ianeselli e azienda sanitaria

Trento14 ore fa

L’addio del questore Francini: «Occorre fare di più contro la mafia e lo spaccio»

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero15 ore fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Piana Rotaliana15 ore fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento16 ore fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza