Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La mamma fatta a pezzi in casa a Milano: la figlia di Trento lancia l’allarme

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Omicidio volontario, vilipendio e soppressione di cadavere. Sono queste le accuse nei confronti di Rosa Fabbiano, la figlia di 58 anni sottoposta a fermo perché avrebbe ucciso e fatto a pezzi la madre Lucia Cipriano nell’appartamento di via Boves a Melzo, in provincia di Milano.

Il provvedimento emesso dal pm di turno Elisa Calanducci coordinata dall’aggiunto Laura Pedio è arrivato nella notte dopo che gli inquirenti hanno sentito la 58enne e le altre due figlie della vittima.

A dare l’allarme è stata l’altra figlia Loredana Fabbiano che abita a Trento e che non riusciva a parlare con la madre da settimane. “L’ho appena vista, sta bene, non preoccuparti“, le ripeteva la sorella Rosa quando dalla sua casa di Trento cercava di mettersi in contatto con la madre.

Pubblicità
Pubblicità

Ogni giorno una scusa diversa. E la preoccupazione saliva ogni giorno di più, fino a ieri quando Loredana ha preso l’auto e ha raggiunto la casa di famiglia, in via Boves a Melzo.

Ad attendere Loredana nell’androne, la sorella maggiore. “Non salire, la mamma è morta. Portami dai carabinieri. La donna sconvolta è subito saltata in macchina per dirigersi verso la caserma in un clima surreale, ma al primo semaforo Rosa ha aperto la portiera ed è scappata. Loredana ha così deciso di tornare indietro, a casa della madre.

Dentro sembrava tutto in ordine, fino a quando la donna è entrata in bagno e ha visto  l’indescrivibile: “Mamma, cosa ti hanno fatto?”, ha urlato disperata. Ha chiamato il 118 e i carabinieri, raccontando tutto. Le pattuglie si sono subito messe ulle tracce di Rosa e sono riuscite a trovarla in fretta: la 57enne era in fuga a piedi nei campi. Entrambe le sorelle sono poi state portate in caserma.

Pubblicità
Pubblicità

Rosa Fabbiano era l’unica tra le tre figlie dell’84enne a occuparsi della madre e ad avere le chiavi della sua casa. Le sorelle minori, una residente come la vittima a Melzo, l’altra appunto a Trento, non vedevano Lucia da mesi.

Stando alle indagini, sembra che l’omicidio sia stato commesso due mesi fa, tra fine marzo e i primi di aprile. Il giorno del delitto, Rosa potrebbe aver accompagnato la madre fino al bagno e poi averle coperto la bocca con il nastro adesivo, prima di sigillare la vasca con il telo, fino a provocare la morte per asfissia.

La donna avrebbe infine utilizzato una sega, trovata e sequestrata dai carabinieri di Milano, per sezionare in più punti il cadavere. Il corpo della vittima, in avanzato stato di composizione, sarà analizzato dai medici legali e dall’antropologo forense, per confermare le cause della morte e a quando risale.

Una vicina ha riferito ai carabinieri di aver notato, a metà aprile, del fumo uscire dalla finestra della casa della vittima. Era probabilmente prodotto dal rogo – avvenuto secondo gli investigatori in un momento successivo a quello dell’omicidio – degli abiti della donna, ritrovati bruciati in casa. I vicini hanno parlato anche di odori nauseabondi, non dovuti al fumo. La vasca da bagno, in cui era adagiato il cadavere, era sigillata con un telo di cellophane. 

All’interno dell’appartamento, che aveva tutte le finestre spalancate, i carabinieri hanno trovato diversi profumatori per ambiente, forse utilizzati per occultare l’odore.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano56 secondi fa

Lago di Monticolo, ritrovato senza vita il corpo di Michael

Trento32 minuti fa

Mines Hodza, un profilo preoccupante: gli arresti domiciliari “sono abbastanza”?

Bolzano59 minuti fa

Alto Adige, in galleria grave schianto auto-camper: cinque feriti in ospedale

Arte e Cultura2 ore fa

Parte il circuito estivo del 41° Festival Nazionale di teatro amatoriale «Sipario d’Oro»

Trento3 ore fa

Smart working, esultano i sindacati: fino a 3 giorni a casa

Trento3 ore fa

Manovra di assestamento: 557 milioni di euro a sostegno di imprese e famiglie

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Scontro auto – moto sulla statale 48 delle Dolomiti, 28 enne elitrasportato al santa Chiara

Italia ed estero3 ore fa

Si ribalta in un canale di irrigazione, muore una donna 66 enne

Trento4 ore fa

Da lunedì lavori di risanamento delle fognature nere in centro storico

Aziende4 ore fa

Exterior design: proteggere la piscina con stile grazie alle tapparelle

Trento14 ore fa

Preso il vandalo di Piazza Duomo: scontro fra Ianeselli e azienda sanitaria

Trento14 ore fa

L’addio del questore Francini: «Occorre fare di più contro la mafia e lo spaccio»

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero15 ore fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Piana Rotaliana16 ore fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza