Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Giornata e nottata movimentata per i vigili del fuoco di Dro

Pubblicato

-

credtis foto : vvf Dro  Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari  provincia autonoma di Trento
Pubblicità

Pubblicità


Una giornata molto movimentata per i vigili del fuoco volontari di Dro quella di ieri domenica 22 maggio con tre distinti interventi.

Il primo intervento intorno alle 12:00 sulla pista del crossodromo “Ciclamino” di Pietramurata per un centauro italiano 18 enne è sbalzato dalla moto ed è caduto a terra. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso che è atterrato proprio all’interno del circuito con il supporto della squadra di 6 uomini e due mezzi dei vigili del fuoco volontari di Dro, il ferito dopo essere stato stabilizzato è stato portato in codice rosso al Santa Chiara con dei traumi giudicati fortunatamente non gravi.

Il secondo intervento è avvenuto nelle prime ore di oggi lunedì 23 maggio pochi minuti dopo le 00:30 per un allarme incendio a un deposito di attrezzi nelle campagne tra Dro e la frazione Ceniga in via Montebello.

Pubblicità
Pubblicità

A prendere fuoco un deposito di attrezzi da lavoro e suppellettili con le fiamme che si sono rapidamente propagate a tutta la struttura e al bosco vicino coinvolgendo anche una catasta di legno posta nelle vicinanze. Si sono alzate fiamme alte oltre 7 metri e tanto fumo visibile in tutta la zona.

In pochi minuti sul posto sono giunte le squadre dei vigili del fuoco di Dro con 18 uomini. Con autobotte, poli soccorso celere pick up e mezzi in supporto, coordinati dal comandante Luca Sartorelli, le operazioni di spegnimento si sono rilevate più complicate del previsto dato la lontananza dalla strada che ha reso difficile arrivare con le mandate d’acqua per cercare di spegnere l’incendio.

Per procedere allo spegnimento si è dovuta stendere una mandata di diametro 70 e 150 metri di lunghezza per poter essere rifornita dall’autobotte. Le operazioni di spegnimento e di bonifica sono durate quasi 3 ore e mezza. Il capanno di 35 metri quadrati è andato per metà distrutto. Solo verso le 4:00 i vigili sono potuti rientrare in caserma.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre i vigili erano impegnati a cercare di contenere l’incendio è arrivata una terza chiamata una decina di minuti dopo per un nuovo incendio in via Santi Pietro e Paolo nella frazione Ceniga nei pressi della chiesa parrocchiale. In questo caso in supporto oltre a una squadra dei vigili del fuoco droati anche il corpo di Arco con autobotte e autoscala per verificare l’accaduto con una decina di vigili.

Sul posto i vigili del fuoco hanno effettuato un sopralluogo insieme al parroco don Stefano Anzelini di tutto il perimetro della parrocchia compreso il tetto ma non si è riscontrato nulla di anomalo e dopo una quarantina di minuti sono potuti rientrare. Alla base dell’allerme si ipotizza ci sia stato lo scoppio di un grosso petardo “bomba”carta lanciato da alcuni tifosi milanisti per festeggiare lo scudetto sul tetto della chiesa.

Sui due episodi sono anche intervenuti i carabinieri del radiomobile di Riva del Garda.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 minuti fa

Marmolada, proseguono le ricerche. Draghi a Canazei: «Grazie agli operatori per la loro generosità, professionalità e coraggio»

Val di Non – Sole – Paganella17 minuti fa

Giovani “parcheggiatori” cercansi a Castel Thun

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Strage Marmolada: era davvero impossibile da prevedere?

Piana Rotaliana2 ore fa

Nuovo calendario di raccolta rifiuti (secco e umido) a Mezzocorona

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Fango e detriti sulla SP67 dopo il temporale: intervengono i Vigili del Fuoco di Campodenno

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Ad Arco la festa per il 50° anniversario del record di Renato Dionisi

Trento3 ore fa

Strage Marmolada, Facchini (Sat): «Vanno cambiati i modelli di sviluppo»

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Rovereto si risveglia indifesa e fragile: il grido d’allarme degli imprenditori: «Le Istituzioni preposte facciano qualcosa»

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Strage Marmolada: i nomi delle prime vittime

Trento4 ore fa

Coronavirus: risalgono i ricoveri. In Trentino 4.647 persone in quarantena

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Marmolada: sale a 8 il numero delle vittime, cala quello dei dispersi

Trento4 ore fa

Gardolo: ancora violenza e scontri fra stranieri

Trento5 ore fa

Difensore civico, crescono gli interventi. Temi “caldi”: il diritto di accesso agli atti e la sanità, Covid in testa

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Successo per la prima edizione del Torneo di calcio tennis di Cles

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Crollo Marmolada – Ghiaccio Bollente, WWF: dati e analisi disponibili da tempo, manca azione

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica2 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza