Connect with us
Pubblicità

Trento

Malamovida, notte da incubo. I residenti: «Adesso basta! Non ne possiamo più»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Tornano a lamentarsi i residenti di vicolo santa Maria Maddalena e piazzetta conservatorio nel centro storico di Trento.

Nella notte bianca i locali in quella zona sono rimasti aperti fino alle 5 di mattina e centinaia di persone si sono riversate in strada urlanti e deliranti. Attenzione: ma non quelli che arrivavano dal concerto di Vasco Rossi ma i soliti giovani (noti) della Malamovida.

«Ma non c’era l’ordinanza che vietava la vendita da asporto ai locali di questa zona dopo le 24? Non si sa.. e nel dubbio lasciamo che tutto, come sempre, sia concesso in questa parte ormai degradata della città,  perché è molto più importante consentire a questi giovanissimi di sballarsi, fregandose totalmente della decenza e della libertà altrui, che non cercare di tutelare chi, malauguratamente, ha la sfortuna di vivere in questa parte della città dimenticata da chi avrebbe il potere e il dovere di intervenire e mettere un freno decisivo e duraturo» – comincia così la nota del comitato anti degrado del centro storico di Trento che definisce la notte di venedì «da Incubo» 

Pubblicità
Pubblicità

Secondo il comitato «Non è possibile che, una volta ancora, con la scusa della notte bianca, questa zona della città e poche altre (tristemente note per lo stesso motivo) si sia trasformata in orinatoio a cielo aperto (tantissime le persone che fanno pipì sui muri delle nostre case..nonostante i bar aperti fino all’alba.. ma questi chiaramente sono utili solo a vendere alcol da asporto..nulla più..) e in una discoteca, sempre a cielo aperto (dentro ai bar non sosta nessumo) che causa un disagio molesto a chi qui ci vive. Siamo stufi che qui succeda tutto ciò.. psicologicamente siamo esasperati, fisicamente a terra… »

E mentre la «sindaca della Notte» vola in Canada, a Montreal, per far sapere a tutti come il comune di Trento ha risolto il problema della Malamovida i residenti si chiedono ormai al culmine della disperazione «Cosa dobbiamo fare per farci ascoltare? Unica vera soluzione è abbandonare questa zona della città e lasciarla in mano ai vandali e ai mercenari dell’alcol.

Siamo sconsolati, demoralizzati, avviliti e chi più ne ha più ne metta… Ma del benessere dei residenti importa forse a qualcuno? Importerà, forse, a chi di dovere quando sarà troppo tardi e questa parte della città si spopolerá (provare per credere.. qui la gente viene, credendo che sia una zona “viva”, ma quando capisce di che vitalità si tratta cerca subito di vendere, se ha un immobile di proprietà, o di affittare, ma anche lì.. il turnover avviene a ritmi serrati e gli stessi studenti NON sono disposti a vivere in un “bordello”” del genere!»

Pubblicità
Pubblicità

In concreto pare che dopo una nottata insonne grazie alla gestione sconsiderata dei bar in zona, quando finalmente i residenti verso le 5 del mattino potevano dormire in santa pace ecco apparire i macchinari per ripulire lo schifo della nottata appena trascorsa, impedendo così, nuovamente, ai residenti di dormire in santa pace (da notare alle luci dell’alba).

«Ma l’importante è che la mattina non ci sia traccia (anche se a ben guardare tracce ne rimangono parecchie) dello schifo lasciato dai vandali della notte.. perché l’importante è apparire.. della pulizia, sommaria, di questa zona ci interessa ben poco.. il problema così non si risolve, si nasconde solo, ma senza togliere quello che è il vero disagio (psicologico e fisico) pesantissimo che i residenti sono costretti a subire. Siamo stufi, non ne possiamo più» – concludono i residenti.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella8 minuti fa

A Castel Nanno il concerto di Luca Lucini per l’Ucraina

Bolzano37 minuti fa

Lago di Monticolo, ritrovato senza vita il corpo di Michael

Trento1 ora fa

Mines Hodza, un profilo preoccupante: gli arresti domiciliari “sono abbastanza”?

Bolzano2 ore fa

Alto Adige, in galleria grave schianto auto-camper: cinque feriti in ospedale

Arte e Cultura3 ore fa

Parte il circuito estivo del 41° Festival Nazionale di teatro amatoriale «Sipario d’Oro»

Trento3 ore fa

Smart working, esultano i sindacati: fino a 3 giorni a casa

Trento3 ore fa

Manovra di assestamento: 557 milioni di euro a sostegno di imprese e famiglie

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Scontro auto – moto sulla statale 48 delle Dolomiti, 28 enne elitrasportato al santa Chiara

Italia ed estero4 ore fa

Si ribalta in un canale di irrigazione, muore una donna 66 enne

Trento5 ore fa

Da lunedì lavori di risanamento delle fognature nere in centro storico

Aziende5 ore fa

Exterior design: proteggere la piscina con stile grazie alle tapparelle

Trento15 ore fa

Preso il vandalo di Piazza Duomo: scontro fra Ianeselli e azienda sanitaria

Trento15 ore fa

L’addio del questore Francini: «Occorre fare di più contro la mafia e lo spaccio»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero16 ore fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza