Connect with us
Pubblicità

Trento

Convegno Ocse, Fugatti: “Ripensare le strategie di sviluppo locale, guardando ai territori”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Per il Trentino, terra di Autonomia, sarà fondamentale utilizzare al meglio le risorse messe a disposizione nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Una sfida importante, che deve tener conto anche di un contesto internazionale che negli ultimi mesi è profondamente mutato e nel quale convivono opportunità e nuovi rischi recessivi.

L’efficienza dei territori e la capacità di rispondere ai bisogni di tutti i cittadini – sia nei grandi centri sia nei borghi più distanti – sarà infatti misurata anche sotto questo profilo”.

Così il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, intervenuto in apertura della conferenza internazionaleRipensare le strategie di sviluppo locale alla luce del Covid-19” ospitato in Sala Depero del Palazzo di Piazza Dante e promosso da Provincia, Centro Ocse di Trento per lo Sviluppo Locale e Rappresentanza della Commissione Europea in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

All’appuntamento – promosso nel contesto del 40 anniversario del programma LEED dell’OCSE nel contesto del quale è stato lanciato il Centro OCSE per lo Sviluppo locale di Trento – sono intervenuti, tra gli altri, il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie locali Mariastella Gelmini, il vicepresidente della Provincia Mario Tonina, l’ambasciatore Antonio Bernardini, inviato speciale della presidenza italiana del Consiglio dei ministri dell’Ocse, il commissario europeo per la Coesione e le riforme Elisa Ferreira, il ministro dell’Economia e delle finanze dei Paesi Baschi Pedro Azpiazu Uriarte e il dirigente alle Attività internazionali della Provincia, Raffaele Farella.

Secondo il presidente Fugatti, per superare le sfide future sarà necessario rafforzare fortemente le politiche a livello locale: “Per questo motivo, è essenziale che le Regioni e le Province autonome possano avere voce in capitolo nella programmazione delle strategie e dei finanziamenti, in merito alle tematiche di sviluppo economico dei territori, nell’ambito delle scelte che i Governi nazionali compiranno anche in futuro”.

Il vicesegretario generale dell’Ocse, Takeuchi, ha dunque ricordato l’aumento delle disparità economiche a partire dall’ultima crisi finanziaria, che colpisce in particolare giovani e personale non qualificato, oltre a chi vive nei territori più periferici: “Le Amministrazioni hanno ora il compito di garantire alla cittadinanza un futuro solido e sostenibile, guardando all’innovazione. Le Regioni non sono sole nell’affrontare questo processo: il Trentino è stato uno dei territori apripista in questo senso, con un piano ambizioso per il telelavoro e l’Ocse continuerà a sostenere questo sforzo”.

Pubblicità
Pubblicità

L’ambasciatore Bernardini ha parlato dell’importanza di promuovere politiche ben congegnate ad ogni livello: “L’emergenza Covid in molte parti del mondo non è finita, per questo – pur ragionando intorno alle politiche di ripresa economica – rimane importante monitorare attentamente la situazione sanitaria”.

Il commissario europeo Ferreira, responsabile per le politiche regionali e i fondi di coesione in Europa, ha evidenziato come le recenti crisi siano servite come campanello d’allarme per l’Europa, e per il mondo intero: queste crisi stanno mettendo in discussione il nostro modo di vivere, produrre e consumare: “Lo sviluppo localeha osservatoriguarda la vita quotidiana, l’innovazione e la transizione digitale ed ecologica” ha proseguito la Commissaria che ha quindi illustrato le strategie della Commissione nel campo delle politiche regionali e di coesione”. 

Se il contenimento della pandemia è stato possibile dal punto di vista sanitario, non possiamo ancora dire di avere debellato le conseguenze sociali ed economichesono state dunque le parole del ministro Gelmini, che ha osservato come “gli sconvolgimenti che stanno accadendo nel cuore dell’Europa, con effetti drammatici sulle nostre economie, ci impongono di aggiornare le strategie: i Paesi occidentali devono poter contare su una collaborazione più decisa e solidale”.

Il ministro ha dunque ricordato che la Provincia autonoma di Trentoè uno dei territori che, a livello nazionale, vanta uno dei più alti livelli di sviluppo economico, di qualità della vita e con una naturale vocazione alla sostenibilità e alla tutela dell’ambiente. Questo anche grazie all’Autonomia speciale, costituzionalmente riconosciuta, nonostante. Questo territorio è stato toccato duramente dalla crisi causata dal Covid: anche il Trentino potrà dunque beneficiare dell’ampia mole di riforme e investimenti che abbiamo programmato”.

Guardiamo ad un modello di sviluppo autenticamente sostenibile che approcci la biodiversità come bene pubblico e integri il valore del limite all’interno delle politiche economicheha dunque specificato il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento, Tonina.

Stiamo lavorando assieme ai comuni per non perdere alcuna occasione unendo le forze e agendo come sistema unitario. Rispetto alle priorità del green e del digitale le nostre azioni nel contesto del Pnrr si stanno concentrando su due versanti energie pulite e digitalizzazione applicata all’ambienteha aggiunto Tonina.

Per quanto riguarda lo sviluppo dell’occupazione locale, il Trentino è al lavoro per “facilitare l’aggiornamento e la riqualificazione delle competenze dei disoccupati, particolarmente delle fasce più deboli quali giovani, donne, disabili, svantaggiati e lavoratori poco qualificati, per renderle coerenti rispetto al fabbisogno delle imprese, fluidificando così il meccanismo di incrocio fra domanda ed offerta di lavoro ha concluso il vicepresidente.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella3 minuti fa

Terribile schianto tra una vettura e due moto a Pellizzano: cinque feriti uno gravissimo

Giudicarie e Rendena12 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento15 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento15 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia16 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare21 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero21 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia22 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento22 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica22 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella22 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento23 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento23 ore fa

Circonvallazione ferroviaria di Trento, firmata l’intesa per ottimizzare il cantiere

Trento23 ore fa

Arresto Mines Hodza: l’attentato era previsto in agosto a Riva del Garda

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza