Connect with us
Pubblicità

Trento

Movida universitaria, la soluzione al problema sarà il progetto Piazza Dante? – IL VIDEO

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il problema della movida universitaria è da mesi ormai al centro dell’attenzione pubblica. Al riguardo il comune di Trento ha portato avanti molte ordinanze nel tentativo di sedare il trambusto serale e di tacere le lamentele dei residenti. 

L’ultima che è stata messa in atto, nella zona di Santa Maria Maggiore, prevedeva degli orari ben precisi per la somministrazione di alcolici e l’obbligo di assunzione di steward per i locali del luogo.

Questa ordinanza sarebbe però solamente una misura temporanea poiché la consulta studentesca, lavorando con il Comune di Trento, avrebbe trovato una possibile soluzione al problema.

Pubblicità
Pubblicità

Si prevede infatti di spostare la movida fino a Piazza Dante che verrà riqualificata per l’accoglienza degli studenti. Per approfondire la questione è stato intervistato il Presidente della consulta studentesca Edoardo Signori il quale negli ultimi mesi ha lavorato al progetto. 

Il ragazzo, membro dell’associazione universitaria “Unitin” è stato registrato dalle telecamere di Voce24News nel programma “Sul Ring dell’Ateneo”. Per vedere l’intervista clicca ( qui ).

‘La nuova ordinanza di Ianeselli riuscirà a porre fine al problema della movida?’

Pubblicità
Pubblicità

“L’ordinanza non è atta a risolvere il problema. E’ una “pezza” per risolvere alcune criticità posta solo per il momento. Non c’è in realtà molto da dire su questa ordinanza poiché non aggiunge nulla di nuovo a quanto era stato fatto dalle precedenti.

La chiusura a mezzanotte veniva già messa in atto precedentemente. La presenza di steward c’era già. Non è cambiato sostanzialmente nulla se non dare delle regole a quello che già era stato adottato precedentemente.

Non si va quindi a modificare qualcosa che c’era già prima ma si va a semplificare il dialogo con le forze dell’ordine.

La soluzione, se ne parla da mesi, non è quella del blocco di alcune zone ma della costruzione di nuovi luoghi. Su questo filone vengono portati avanti progetti della consulta e delle associazioni come Unitin”. 

‘Qual’è la proposta portata avanti dalla consulta?’

La consulta, grazie anche all’aiuto di assessori e consiglieri comunali ha lavorato ad un piano che prevede di lavorare su Piazza Dante.

Da questo è scaturito un bando, concluso alcuni giorni fa, vinto da un’associazione che contiene all’interno diversi esercenti. Diversi esercenti che lavorano negli ambienti notturni, come nei locali del “Gatto Gordo” o dell’”Acca”.

Piazza Dante è progetto molto grande che ha al bando diverse migliaia di euro e prevede di popolare la piazza in maniera controllata.

Si vuole creare una zona di appartenenza per studenti e studentesse. Banalmente si metteranno due punti vendita e si arricchirà una piazza bellissima con varie offerte culturali e molto altro.

Una delle note più importanti è che si potrà fare musica live un giorno alla settimana fino all’una di notte. Una cosa che a Trento è sicuramente un passo avanti di cui noi siamo grati.

I due problemi di Piazza Dante sono che, prima di tutto è leggermente più distante rispetto al centro, ma su questo la spinta che possiamo dare come rappresentanti avrà sicuramente effetto.

Poi ci sono anche i problemi dei bagni e dell’illuminazione. L’illuminazione è un tema molto ampio, per avere un’illuminazione fissa ci vorrà del tempo.

Lavoreremo a dei tipi di illuminazione più semplice che porteremo avanti con la linea del progetto. Per i bagni,  si è optato per dei bagni pubblici.

Anche per quanto riguarda il rumore, naturalmente Piazza Dante non è piazza Santa Maria Maddalena. Piazza Dante è un posto ampio, anche la diffusione sonora è diversa e non vi sono residenti che abitano vicino.

Il posto più vicino dove ci sono persone è l’Hotel il quale è però sufficientemente protetto dai rumori esterni”.

La collaborazione da parte delle istituzioni, per la buona riuscita del progetto, è stata fondamentale. Edoardo ha in particolare ringraziato ed apprezzato ciò che il comune di Trento ha fatto : “C’è stata totale collaborazione da parte del comune. L’amministrazione Ianeselli è stata molto efficiente”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella19 minuti fa

Terribile schianto tra una vettura e due moto a Pellizzano: cinque feriti uno gravissimo

economia e finanza37 minuti fa

Attrezzatura edile: i prodotti dei migliori marchi su Utensileriaonline.it

Giudicarie e Rendena12 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento15 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento16 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia16 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare22 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero22 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia22 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento22 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica22 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella22 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento23 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento23 ore fa

Circonvallazione ferroviaria di Trento, firmata l’intesa per ottimizzare il cantiere

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza