Connect with us
Pubblicità

Trento

Le responsabilità del medico. CIMO affronta la questione in un convegno molto partecipato

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Quanto è cambiata la responsabilità medica? Quale l’influsso della pandemia sulla gestione in corsia? Come influisce la mancanza di organico sul lavoro del medico ospedaliero?

Per affrontare una materia tutt’altro che semplice il CIMO, il sindacato dei medici ospedalieri aderente a Confcommercio Trentino, ha organizzato un convegno dal titolo “L’evoluzione della responsabilità medico-sanitaria dalla legge n. 24 dell’8 marzo 2017”, tenutosi nella serata di giovedì sera presso la sede di Confcommercio Trentino.

Nei saluti di apertura il presidente Giovanni Bort ha evidenziato l’importanza per Confcommercio Trentino di trattare temi di attualità come quello della responsabilità medica, rivolgendosi alle professioni e ad un comparto, quello medico, che riguarda trasversalmente tutta la società civile.

«Saluto e ringrazio tutti i presenti ha detto il presidente dell’Associazione Attività di servizio Mario Oss e gli illustri relatori che interverranno in questo interessante convegno sulla responsabilità medica. Un ringraziamento a chi ha promosso questo evento, la presidente di CIMO Trentino dott.ssa Sonia Brugnara e il Presidente di Confcommercio Trentino, Giovanni Bort. Questi incontri ritengo siano fondamentali a diffondere nozioni tecniche e giuridiche ma anche a sollecitare le coscienze senza creare divisioni, volgendo tutti verso il bene comune delle corrette pratiche, consci anche dell’assunzione del rischio che l’attività medica spesso comporta».

La dott.ssa Sonia Brugnara, segretario provinciale di CIMO, ha sottolineato come la collaborazione CIMO-FESMED e Confcommercio, Associazione Attività di Servizio, stia volgendo nella direzione auspicata di poter unire le forze cercando di portare ai professionisti associati elementi di approfondimento di altissima rilevanza. Il presidente di CIMO, il dott. Guido Quici, congratulandosi per l’iniziativa, ha evidenziato le difficoltà sottese alla professione anche con riguardo alla carenza di personale ed ai ritmi di lavoro estremamente serrati nei quali spesso operano i medici.

«Vanno sottolineatil’appello del dott. Marco Ioppi, presidente dell’Ordine dei medici di Trento – i grandi sforzi fatti per supportare i colleghi trentini nella professione anche con sensibilizzazione alle tematiche sulla responsabilità, facendo un plauso all’iniziativa che non può non essere vista come una necessità di conoscere e prevenire correttamente situazioni di potenziale rischio per i professionisti».

Pubblicità
Pubblicità

Il procuratore dott. Sandro Raimondi ha brillantemente relazionato sull’evoluzione della normativa pre e post legge 24/17, evidenziando quali siano le buone pratiche che spesso, in fase di accertamento d’indagine, sono principalmente oggetto di verifica, precisando come anche la completezza nella compilazione della cartella clinica rappresenti certamente una buona pratica da parte del medico.

L’avvocato Giancarlo Faletti, di CIMO, ha illustrato dettagliatamente la normativa, facendo anche un passaggio sulla responsabilità come normata nel periodo emergenziale da Covid-19.

A seguire, si è dato vita ad un interessante dibattito tra i relatori e i medici associati intervenuti, una quarantina tra presenti in sala e collegati da remoto con la sala Conferenze di Confcommercio Trentino. Il convegno, moderato dall’avvocato Gianpiero Orsino, sarà il primo di una serie di eventi che vedranno CIMO-FESMED e Associazione Attività di Servizio del Trentino, aderente a Confcommercio Trentino, collaborare insieme nell’interesse dei medici e professionisti associati.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport6 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana7 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento8 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano8 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza8 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare8 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento9 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento9 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza