Connect with us
Pubblicità

Trento

Piste Sci Trentino: nell’ultima stagione effettuati 5.244 interventi di soccorso da parte della Polizia di Stato

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è da poco conclusa la stagione 2021/2022 nei comprensori sciistici della Provincia di Trento. Una fase di ripresa del turismo invernale, dopo il lungo periodo di stop a causa della pandemia, che ha visto impegnati gli operatori della Polizia di Stato in diciotto stazioni, compresa quella del Passo Tonale.

Come è noto nel corso dell’ultima stagione sciistica vi sono state importanti innovazione in tema di prevenzione con l’introduzione di nuove norme volte a migliorare la sicurezza in montagna.

Sono state, infatti, introdotte l’assicurazione obbligatoria per gli sciatori e l’allargamento a più utenti dell’uso del casco protettivo, con lo scopo di consentire di vivere la montagna tenendo conto di alcuni potenziali rischi e nel dovuto rispetto di tutti i fruitori delle piste da sci.

Pubblicità
Pubblicità

Ne discende che i compiti e la presenza della Polizia di Stato sia stata, pertanto, fondamentale al fine di prevenire e di rafforzare il rispetto delle regole e il soccorso. Per solo tale ambito la Polizia di Stato, ha, infatti, impegnato per la stagione invernale appena trascorsa cinquantacinque operatori, che hanno concorso, da dicembre fino quasi alla fine del mese di aprile, con le altre forze di polizia, nei servizi di vigilanza, controllo e soccorso sulle piste.

Sul fronte delle attività di contrasto si evidenzia il dato delle persone controllate che sono state per l’intera stagione circa 12.000, di cui circa 3.600 stranieri.

In questo ambito sono state, inoltre, contestate 228 sanzioni amministrative, in base alla legge provinciale 287/81 (art. 30 ter) ed al nuovo D.L. 40/2021, tra cui si segnalano 18 violazioni per ubriachezza molesta, ex art. 688 c.p., 30 per inadempienza della copertura assicurativa e 51 per violazioni della normativa.

Pubblicità
Pubblicità

Riguardo i soccorsi sono stati effettuati 5.244 interventi e nello specifico: 3.749 per cause accidentali, 667 per collisioni tra persone, 41 per collisioni con ostacoli, 42 in ambito degli impianti di risalita e 745 per altre cause di cui 174 per malori.

Vanno menzionati anche gli interventi per decessi che sono stati in totale nove nella stagione appena terminata, di cui 2 per cause traumatiche e 7 per malori fatali. Il tutto a fronte di circa 5.900.000 primi ingressi, dato non dissimile dalla stagione 2018/2019.

«Anche nella stagione 2021/2022 – commenta il vice Questore Salvatore Ascione, portavoce del Questore – la Polizia di Stato ha svolto, non solo un ruolo fondamentale per la sicurezza di tutte le persone che hanno goduto delle bellezze delle piste da sci del Trentino, ma ha contributo, in modo significativo, con interventi decisi e risolutori, a dare della nostra comunità una percezione di un sistema complesso che mette al centro del proprio interesse la protezione del singolo»

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra1 ora fa

Brutta caduta nei boschi della valle di Fiemme, biker 43 enne trasportato al Santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Morte Ilario Valentini, Coletti: «Fai buon viaggio grande uomo»

Italia ed estero2 ore fa

Assorbenti gratis a tutte le donne in Scozia: è il primo Paese al mondo. Come si stanno muovendo gli altri Paesi

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Yes, you can” – Iniziativa, intraprendenza, ma soprattutto determinazione: queste le basi del successo del giovane imprenditore Nader e del suo brand ‘RARE’

Trento3 ore fa

Si schianta con la moto in via Maccani, 40 enne grave. Ma è giallo sulla dinamica

eventi3 ore fa

Nope: un mix tra western, fantascienza e horror per un finale holliwoodiano

Politica12 ore fa

Elezioni 25 settembre: niente uninominale a Trento per De Bertoldi. Sostituito da Martina Loss

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

A Cles domenica 21 la Fiera di San Rocco e viabilità modificata

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Sabato pomeriggio Matteo Salvini a Pinzolo per la festa della Lega

Politica15 ore fa

Conzatti, Patton e Sartori candidati al Senato in Trentino

Politica15 ore fa

Ecco il programma degli alleati del PD: più tasse, «Ius Scholae» e depenalizzazione della cannabis

Trento16 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Arte e Cultura16 ore fa

Brian Eno inaugura oggi le installazioni audio/video al Castello del Buonconsiglio e a Castel Beseno

Italia ed estero16 ore fa

Altri 1.500 migranti sbarcati in Italia nelle ultime 48 ore

Alto Garda e Ledro17 ore fa

Uno scambio operativo per i vigili del fuoco di Riva del Garda con i colleghi tedeschi di Bensheim

Trento2 giorni fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento3 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento6 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Valsugana e Primiero4 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento6 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra6 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento16 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza