Connect with us
Pubblicità

Trento

Armi autoprodotte pronte per l’uso nel carcere di Spini di Gardolo: a processo 9 detenuti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A finire a processo per il possesso illegale di armi autoprodotte sono stati 9 detenuti del carcere di Spini di Gardolo.

Nelle celle erano state trovate delle armi rudimentali che erano state celate in nascondigli pronte per essere usate. Il ritrovamento degli strumenti era stato fatto in seguito alla rivolta del 22 dicembre 2018.

La polizia, dopo aver sedato i tumulti aveva fatto delle perquisizioni scovando le armi. Erano stati lavorati coperchi di padelle, punteruoli, forchette e lamette per la creazione di coltelli. Il processo per i 9 considerati coinvolti dall’autorità giudiziaria è stato rinviato a ottobre.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza