Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Finalmente ritorna la frequentatissima “Fiera del 1° maggio”. A Cles la 24ma edizione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo due anni di assenza ritorna la tradizionale “24ma Mostra Mercato dell’Agricoltura” che si svolgerà a Cles l’1 e il 2 maggio presso il Centro per lo Sport e Tempo Libero a Cles ed il 2 maggio la Fiera con numerose bancarelle nel centro storico del paese.

La Fiera è stata presentata in conferenza stampa giovedì 29 aprile nello storico Palazzo Assessorile di Cles.

Introduce la conferenza il Sindaco di Cles, Arch. Ruggero Mucchi, che descrive come la Fiera del 1° Maggio sia un evento plurisecolare sempre molto atteso e focalizzante per l’agricoltura in tutto il Trentino: “In questo periodo tra difficoltà e incertezze fortunatamente nei nostri territori l’agricoltura è sinonimo di solidità, così come pure il settore dell’allevamento e della florovivaistica. La fiera di Cles è un punto d’incontro per creare nuove relazioni socio-economiche e può offrire molte opportunità”.

Pubblicità
Pubblicità

Presenti il Consigliere delegato all’agricoltura Fabrizio Leonardi, per l’organizzazione della Mostra, ed il Vicesindaco Massimiliano Girardi che spiega: “Finalmente dopo due anni di assenza e con grande entusiasmo siamo riusciti ad organizzare un evento così importante. Saranno presenti circa 120 espositori, tra vecchi e nuovi, con macchine agricole, fiori e piante, animali, prodotti alimentari ecc.. Abbiamo utilizzato ogni spazio disponibile; la sala Polifunzionale, per rispettare la normativa anti-Covid, sarà un po’ meno affollata. Non mancheranno gli spazi per i bambini, con giochi e animali, la Fondazione Mach che proporrà un percorso enogastronomico con assaggi di cibi e bevande, in collaborazione con l’Associazione Slow Food Trentino Alto Adige.

Interviene il Rag. Giulio Ferraroli, coordinatore della Mostra: “Quest’anno parteciperà il Centro per l’Impiego di Cles, che ci ha chiesto uno spazio per incontrare le realtà economiche del territorio e far conoscere le nuove opportunità che le normative mettono a disposizione delle aziende in tema di assunzioni . Ci sarà anche il CFP Enaip di Cles che presenterà il nuovo corso professionale per ‘Operatore alla riparazione di macchine per l’agricoltura e per l’edilizia’, e dimostrazioni pratiche con un trattore in sala messo a disposizione da aziende locali. Ricordo inoltre che come sempre sarà attivo il Bus-navetta”.

La parola va al Presidente dell’ACMA (Associazione Commercianti Macchine Agricole del Trentino) Roberto Odorizzi, il quale spiega come la Mostra Mercato sia la fiera agricola più importante in Trentino, ed influisca molto sugli acquisti dei macchinari da parte degli agricoltori: “Cles è da sempre un punto di incontro molto importante. Abbiamo deciso, anche per un fattore di costi, di ridurre la presenza alle mostre, e di partecipare solo a due fiere, quella di Cles, e quella biennale di Riva del Garda che si terrà dal 21 al 23 ottobre prossimi”.

Pubblicità
Pubblicità

Fabrizio Pavan, Vicedirettore Anva Confesercenti del Trentino (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti), sottolinea: “Dividere la fiera in due distinti eventi di due giornate è stata una scelta interessante che nel corso degli anni si è dimostrata molto valida; gli operatori si sono detti tutti soddisfatti. Quest’anno per la riattivazione del mercato abbiamo stampato circa 100mila volantini. Sono due momenti importanti e fondamentali per la ripresa economica; inoltre la gente adesso ha voglia di piazza, di incontrarsi, e queste giornate sono una vetrina unica per il commercio. Ora speriamo solo che il tempo sia clemente!”

Per il Consorzio Melinda sono presenti il Direttore Generale Paolo Gerevini ed il Presidente Ernesto Seppi che afferma:“Questo appuntamento è un punto di ripartenza e di incontro, accogliamo con ottimismo questa manifestazione storica; il popolo contadino da sempre partecipa alla mostra in modo attivo”.

Il Presidente della Cassa Rurale Val di Non Dott. Silvio Mucchi dichiara: “Siamo sempre stati presenti in fiera; questa sarà un’occasione per i giovani, ormai troppo digitalizzati, per uscire, partecipare e vivere questo evento in presenza. Partecipare allargando fiera è la strada giusta da percorrere per esporre il mondo dell’economia territoriale”.

Nella Sala Polifunzionale saranno allestiti gli stand della Fondazione Ivo de Carneri, della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli del Noce, ed ospiterà un laboratorio per la realizzazione dell‘Hotel degli insetti, a cura di Anna Andreatta.

All’esterno per i bambini ci sarà l’opportunità di fare un giro col pony del maneggio del Bersaglio di Cles, e nel velodromo ci sarà l’area giochi con gonfiabili e altre attrazioni. La Pro Loco di Cles sarà presente con uno stand gastronomico.

Il servizio di bus-navetta sarà attivo il 1° maggio con fermate: in piazza Fiera, rotatoria davanti a Corso Dante, rotatoria di viale Degasperi/via Marchetti e al Centro Sportivo.

Il 2 maggio le fermate saranno: davanti all’ospedale, rotatoria di viale Degasperi/via Marchetti e al Centro Sportivo. Come sempre, il servizio di bus-navetta prevede anche il collegamento con Tuenno, con partenza davanti alla Cassa Rurale Val di Non in piazza Liberazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro9 minuti fa

Poste: in agosto nuove chiusure dell’ufficio di Varone

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento2 ore fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica2 ore fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento3 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero3 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero3 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento4 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento4 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero4 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Arte e Cultura5 ore fa

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Italia ed estero5 ore fa

The Great Resignation: un fenomeno che preoccupa ma che apre le porte al cambiamento

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Canazei: da non perdere la mostra “70 anni di Soccorso Alpino e Speleologico Trentino”

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza