Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Sembra di essere tornati ai tempi della guerra fredda, il Cremlino: “La Nato è già entrata nel conflitto”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“Il fatto è che l’Ucraina era un paese sovrano che viveva pacificamente nei propri confini e poi un altro Paese ha deciso di violare quei confini e portare 130.000 soldati nel  paese.

Completamente legittimo che l’Ucraina prenda di mira in profondità la Russia, per interrompere la logistica che, se non fosse stata interrotta, avrebbe contribuito a provocare morte e carneficina sul suolo ucraino”: In questo modo si è espresso il sottosegretario alle forze armate inglesi James Heappey.

Queste parole non hanno affatto contribuito a risanare i rapporti con il Cremlino che sembrerebbero quasi per sempre guastati.

Pubblicità
Pubblicità

A rispondere al sottosegretario è stato infatti il ministro degli esteri di Mosca Sergej Lavrov il quale ha risposto spiegando: “Fornendo le armi all’Ucraina la Nato è già entrata in una guerra per procura contro la Russia”.

Successivamente Lavrov ha specificato che la Russia potrebbe prendere di mira militarmente i paesi che hanno rifornito d’armi l’Ucraina. Dal ministro russo è stato anche evocato un possibile intervento nucleare.

Nel frattempo Lloyd Austin, il responsabile del Pentagono, stava presiedendo un vertice fra leader militari di più di 40 paesi nella base di Ramstein. Durante questo incontro si organizzava l’assistenza a Kiev per la fornitura di armi. 

Pubblicità
Pubblicità

La tensione si fa sempre maggiore. Anche gli Stati Uniti hanno detto di essersi schierati in aiuto di Kiev per “indebolire la Russia”. Se il blocco occidentale si è schierato quasi interamente dalla parte degli Usa, dalla parte del Cremlino potrebbe schierarsi la Cina.

Questo paese infatti non ha mai condannato l’invasione russa. Ogni tentativo di mediazione sembra essere inefficace. Oltre alla Chiesa , hanno tentato di far ragionare le due parti anche l’Onu e la Turchia. Non c’è stato nulla da fare.

Gli equilibri stanno per rompersi e la situazione sembra essere quella della guerra fredda.  Da un lato ci sono gli Usa ed il “blocco occidentale” che si schierano in guerra ma non mettono soldati mandando avanti l’Ucraina e dall’altra la Russia accusata di voler creare un’”Eurasia” da opporre agli Stati Uniti e alla Gran Bretagna.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza