Connect with us
Pubblicità

Trento

Degrado a parco della Predara, in difficoltà anche le attività: “Troviamo una soluzione subito”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si sta intensificando sempre di più la situazione di degrado al parco della Predara. I gruppi di spacciatori sono sempre di più, le risse all’ordine del giorno e la musica delle casse disturba continuamente i passanti e i turisti. Giorno e notte.

I presidi della polizia in piazza della Portela non hanno in alcun modo eliminato lo spaccio, lo hanno solo spostato in altri posti. Ma questo era prevedibile.

Parco della Predara è uno di questi. A testimoniarlo è anche un recente caso di cronaca. Solo nove giorni fa un 24enne era stato trovato a spacciare della droga ad alcune minorenni.

Pubblicità
Pubblicità

Parte degli spacciatori, dei compratori e quindi del degrado si è dunque spostata fino in San Martino. A subire i danni di questa situazione sono, oltre ai residenti esasperati, anche le attività commerciali del posto.

Una di queste è l’”Hi Hotel”  di cui Marco Guadagnini (foto) e Alessio Agostini sono rispettivamente amministratore e socio. L’albergo è stato ristrutturato da un paio d’anni a fronte di grossi investimenti e con la nuova gestione i risultati sono cominciati ad arrivare quasi subito.

«Il degrado che in questo ultimo periodo sta caratterizzando la zona non sta affatto aiutando: Siamo esasperati» – spiegano i due senza mezze parole. 

Pubblicità
Pubblicità

Invece che dedicarci con impegno alla nostra attività sprechiamo la maggior parte del nostro tempo a chiamare le forze dell’ordine per segnalare le attività illecite che avvengono qui sotto – aggiungono Guadagnini e Agostini – Abbiamo investito in questa attività un sacco di soldi e con una presenza media tra i 120 e i 150 ospiti al giorno crediamo di poter dare un discreto apporto anche all’immagine turistica della città.

Purtroppo però la cattiva frequentazione del parco ci sta mettendo in grossa difficoltà e anche le recensioni sulla struttura, che sarebbero ottime, stanno peggiorando proprio per colpa dell’ambiente esterno. Il parco è frequantato dagli spacciatori a tutte le ore che sotto gli occhi di tutti vendono la roba a ragazzini spesso  minorenni. E dalle stanze dell’hotel non è certo un bel vedere»

L’albergo di 60 stanze, nell’ultimo periodo è diventato uno dei punti di riferimento turistici  più ambiti del capoluogo trentino.

La vista dalle camere, tutte munite di vasca a idromassaggio, è mozzafiato. Il diretto ingresso alla città, con la Torre d’Augusto sulla sinistra non può che infondere bellezza negli occhi del turista.

A turbare la visione sono però le panchine piene di spacciatori con la musica a tutto volume e che cercano di importunare la maggior parte dei passanti.

Soprattutto alla sera il problema si intensifica. A quel punto la situazione diventa, se non pericolosa, almeno paurosa. Lo stesso problema sta influendo sull’annesso centro benessere dell’albergo e sul ristorante e il parcheggio.

Per queste ragioni Guadagnini e Agostini si sono rivolti all’avvocato Andrea Merler il quale ha cominciato ad attivarsi anche a livello politico. Ha fatto persino sapere di aver informato sulla situazione il governatore Maurizio Fugatti.

E’ stato inoltre inviato alla Questura un esposto dettagliato nel quale si richiedeva che il tema venisse affrontato nel Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.

Anche il sindaco Franco Ianeselli ha ascoltato le ragioni dei due imprenditori. Dove aver bussato a tante porte, che per ora sembrano rimanere ancora chiuse, i due imprenditori si sono attivati facendo una proposta.

Guadagnini e Agostini hanno chiesto che venisse portato avanti un progetto per integrare nel parco delle attività ludiche e sportive. I due sono disposti anche ad investire dei soldi di tasca loro.

In questo modo, con l’aiuto del comitato di quartiere si potrebbe, come è stato detto dai due: “Creare un presidio e una presenza continua potrebbe disturbare le attività degli spacciatori e dare valore aggiunto alla zona”.

Il punto fondamentale è quello di agire immediatamente per evitare di rimanere bloccati e che la situazione degradi ulteriormente.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 minuti fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica44 minuti fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento56 minuti fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero58 minuti fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero1 ora fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero2 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento2 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento2 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero2 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Arte e Cultura3 ore fa

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Italia ed estero3 ore fa

The Great Resignation: un fenomeno che preoccupa ma che apre le porte al cambiamento

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Canazei: da non perdere la mostra “70 anni di Soccorso Alpino e Speleologico Trentino”

Trento3 ore fa

Ristorante Zushi: la cucina giapponese a Trento diventa una vera moda

Arte e Cultura4 ore fa

50° anniversario dell’Alleanza Alpina, Arge Alp e Euregio festeggiano insieme

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza