Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

«Ospitar a Pergine»: il 29 aprile la presentazione pubblica

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Da qualche mese il comune di Pergine Valsugana ha aderito al progetto di turismo diffuso, Ospitar. Al via la possibilità di candidare la propria casa.

L’obiettivo del progetto – già avviato in 11 comuni sul territorio Trentino tra cui i vicini Tenna e Calceranica al Lago – è recuperare e riqualificare l’enorme patrimonio delle seconde case, lasciate sfitte, sottoutilizzate o spesso abbandonate, attraverso un nuovo tipo di turismo che punti sulla comunità e sul mettere a valore il territorio, intercettando nuovi tipi di viaggiatori che prediligono la libertà di un soggiorno in appartamento.

Il ruolo del comune e la generazione dell’indotto – In questo progetto il comune è l’attivatore, ai privati, invece, spetta il compito di svilupparlo. In questi mesi è stato redatto uno studio sullo stato patrimoniale delle seconde case. Questo studio e l’intero progetto verranno presentate a Canale presso la Sala della Casa Sociale alle 20.00 del 29 aprile.

Pubblicità
Pubblicità

Il report ha permesso di analizzare nel dettaglio la situazione, proponendo numerosi spunti di riflessione utili al progetto e all’amministrazione comunale.

Il territorio comunale di Pergine Valsugana presenta un grande numero di seconde case. Suddividendo il dato per le diverse frazioni, a Pergine Valsugana si contano circa 2.039 immobili d’interesse con un bacino di circa 5.889 proprietari. In testa si trova il Comune Catastale (C.C.) di Pergine che, chiaramente, per dimensioni territoriali e demografiche assorbe la maggior parte del patrimonio (circa il 36% del totale). A seguire troviamo il C.C. di Vigalzano (11% del totale), Castagné (9% del totale) e Viarago (8% del totale).

Questo patrimonio immobiliare, circa il 74%, è primariamente concentrato nelle mani di singoli proprietari, escludendo quindi la possibilità che a Pergine Valsugana siano presenti e potenzialmente privilegiati dallo sviluppo del progetto Ospitar, pochi e grandi proprietari immobiliari. Anche sotto il profilo della frammentazione della proprietà immobiliare (numero di proprietari associati ad un singola particella edificiale) la situazione è positiva con la presenza in media di 2,5 proprietari per singola p.ed..

Pubblicità
Pubblicità

Nella maggior parte dei casi (26% del totale) i proprietari di seconde case hanno in media un’età ricompresa tra i 56 e i 65 anni, anche se non mancano diversità nella composizione anagrafica ma in linea generale sempre di età maggiore rispetto alla suddetta fascia d’età (66-75 anni e >75 anni).

In termini invece di recapito di residenza dei proprietari di seconde case, fattore non di poco conto per il successo e l’efficacia del servizio di ospitalità diffusa, è indubbiamente un’ottima base di partenza il fatto che la maggior parte dei proprietari (il 58% del totale) risieda nel Comune di Pergine Valsugana.

Prendendo in esame gli interventi negli altri comuni, dove Ospitar si è sviluppato, si è visto che per ogni euro investito c’è stato, nel breve periodo, un ritorno sul territorio di 5 euro. Durante il progetto, vengono attivate convenzioni con artigiani del territorio per le ristrutturazioni, si avviano collaborazioni con realtà del territorio come piccole imprese agricole e bar e ristornati. Si lavora quindi su tutta la comunità che diventa nel tempo maggiormente accogliente.

Negli anni spesso si è visto come alcune delle case attivate per fini turistici tramite questo progetto, siano poi rientrate nel circuito residenziale, aumentando così anche la disponibilità di abitazioni sul mercato.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella55 minuti fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento1 ora fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica2 ore fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento2 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero2 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero3 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero3 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento3 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento4 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero4 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Arte e Cultura4 ore fa

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Italia ed estero4 ore fa

The Great Resignation: un fenomeno che preoccupa ma che apre le porte al cambiamento

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Canazei: da non perdere la mostra “70 anni di Soccorso Alpino e Speleologico Trentino”

Trento5 ore fa

Ristorante Zushi: la cucina giapponese a Trento diventa una vera moda

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza