Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Chiusa al traffico e senza barriere: un volto nuovo per la piazza di Tassullo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Pedonale, sbarrierata, finalmente un luogo dove incontrarsi e stare insieme.

Si presenta così, nelle intenzioni dell’amministrazione comunale di Ville d’Anaunia, la nuova piazza Carlo Antonio Pilati a Tassullo. Un modo anche per dare valore alle bellezze storiche del paese e, aspetto tutt’altro che secondario, per rendere sicuro l’accesso alla scuola primaria.

Il progetto preliminare dell’opera, predisposto dall’architetto Stefano Endrizzi, è stato approvato dal Consiglio comunale nel corso dell’ultima seduta.

Pubblicità
Pubblicità

L’intento è quello di rendere vivibile e sicuro il centro della frazione, oggi crocevia di veicoli. «Il nostro obiettivo è quello di fornire al paese e ai suoi cittadini una piazza che risponda alle esigenze della popolazione, un vero luogo d’incontro – sono state le parole del sindaco Samuel Valentini, a cui hanno fatto seguito quelle della vicesindaco Monica Marinelli e dell’assessore Felice Pinamonti –. Per questo il progetto prevede una viabilità alternativa che induca a rallentare, mentre la zona interna, chiusa al traffico, sarà resa il più pianeggiante possibile. Qui potranno essere organizzati eventi e feste in sicurezza, sarà ricollocato il monumento ai caduti e la gradinata fungerà da piccolo anfiteatro».

Presupposto imprescindibile da cui prende le mosse il progetto è la deviazione del traffico, che sarà spostato da davanti a dietro la canonica, rendendo pedonale l’area antistante la chiesa e Palazzo Pilati.

Pubblicità
Pubblicità

Come ha spiegato l’assessore Pinamonti, si tratta di una soluzione definitiva solo per il traffico a bassa percorrenza, del paese per intendersi, mentre per quanto riguarda la viabilità ad alta percorrenza, rimane viva la possibilità di una bretella per il collegamento Sanzenone-Diga di Santa Giustina, che però andrà studiata con calma.

Avranno una diversa collocazione anche i parcheggi, la piazza sarà priva di barriere e quindi completamente accessibile anche alle persone con disabilità, e si punta inoltre all’acquisizione dell’ex canonica.

«Nell’ipotesi che si concluda l’accordo, e noi ci stiamo muovendo proprio in questa direzione, è prevista un’area verde – ha aggiunto Valentini – mentre l’arco storico sarà spostato di fronte alla chiesa per valorizzarlo. Vogliamo dare una visione di piazza che sia al servizio della comunità e che sia centro della vita cittadina, non luogo di transito».

Il costo previsto per l’opera è di poco superiore a un milione di euro. L’intervento è poi suddiviso in due lotti, da 720 mila e da 338 mila euro complessivi. Per il primo, da appaltare entro fine anno, è già stato ottenuto un finanziamento statale di 337 mila euro, per il secondo l’amministrazione spera di poter attingere ai fondi del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

Il progetto preliminare è stato approvato con un unico voto contrario, quello del consigliere di minoranza Marco Santini, che si è detto critico soprattutto per quanto riguarda i parcheggi, a suo dire insufficienti.

Il consigliere Fausto Pallaver, invece, ha evidenziato come «dei margini di miglioramento ci siano e si debbano trovare, in particolare sulla strada che si stringe tra la canonica e la Cassa Rurale. Bisogna fare attenzione, poi, all’aspetto economico».

Il Consiglio comunale ha inoltre approvato lo studio di fattibilità approvato dal Consiglio per la realizzazione del nuovo percorso pedonale che dal centro conduca a Castel Valer.

Due le ipotesi sul piatto, ma si deciderà in un secondo momento su quale puntare.

L’AVVALLO DELLA POPOLAZIONE – Subito dopo la seduta di Consiglio, la vicesindaco Monica Marinelli e l’assessore Felice Pinamonti hanno presentato la proposta progettuale alla popolazione in una sala del centro anziani gremita di gente.

Nel suo intervento la vicesindaco ha evidenziato l’importanza per la frazione di Tassullo di avere una piazza che sia un luogo di aggregazione sociale, dove “fare comunità”.

L’idea è di dar vita a uno spazio che valorizzi gli elementi storici e architettonici della pieve, di palazzo Pilati e del giardino, mantenendo i 480 mq attuali e riqualificandoli come un balcone sulla piazza medesima, oltre ai 70mq dell’aiuola adiacente alla scuola.

Traslando l’arco storico di fronte al portale della pieve e unendoli con un gioco di pietre nella pavimentazione, oltre alla realizzazione della fontana, simbolo per antonomasia delle realtà contadine, la piazza acquisirà movimento.

Un ambiente pedonale e senza barriere che valorizza la scuola primaria, rendendola accessibile in piena sicurezza.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza