Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’imprenditore e filantropo Giovanni Coletti fa visita all’Enaip di Cles

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Venerdì 8 aprile scorso Giovanni Coletti, imprenditore di successo e filantropo della Val di Non, ha fatto visita agli alunni del CFP Enaip di Cles, in veste di ex alunno dell’Istituto.

L’appuntamento sta diventando una consuetudine ed è sempre molto apprezzato dagli studenti affascinati dalla sua storia lavorativa e professionale.

Nato in una famiglia contadina ha costruito la sua fortuna basandosi solo sulle sue forze, grazie a determinazione, curiosità e voglia di imparare. Sono state esattamente queste le parole chiave del discorso che ha rivolto agli alunni: “Siate sempre curiosi, non accontentatevi, aggiornatevi, abbiate sempre il coraggio di mettervi in gioco”.

Pubblicità
Pubblicità

La sua avventura imprenditoriale inizia con la creazione della sua prima azienda, la Tama di Mollaro, verso la metà degli anni 80: “Anni in cui percorrevo circa 150mila Km. all’anno in macchina di notte perché di giorno dovevo lavorare” specifica Coletti.

La sua carriera prosegue con la fondazione di numerose altre aziende, convinto dell’importanza di reinvestire e non fermarsi ai primi successi.

Ad oggi i dipendenti delle sue 12 aziende sono circa 800, di cui, ci tiene a sottolineare, quasi il 70% sono stati, come lui, alunni dell’Enaip di Cles, e si sofferma volentieri sulla storia di cinque dipendenti diventati amministratori di alcune di queste aziende.

Pubblicità
Pubblicità

Altra parola prediletta del suo personale vocabolario è empatia; oltre a saper fare squadra, confrontarsi con gli altri, aiutare e farsi aiutare perché da ognuno c’è da imparare qualcosa.

Giovanni dispensa alcuni consigli preziosi su come affrontare i primi colloqui di lavoro: “Non inviate mail, presentatevi di persona al datore di lavoro, e se vi accompagneranno i vostri genitori fateli restare in macchina, mostratevi autonomi, disponibili; non chiedete quanto vi pagheranno, ma piuttosto dite cosa sapete fare e quanto avete voglia di imparare” – mettendo inoltre l’accento sull’importanza delle lingue straniere e l’utilizzo delle nuove tecnologie.

La sua è una dialettica schietta, asciutta, che proprio per questa semplicità fa presa sui ragazzi che lo ascoltano con interesse. Tra le sue parole ne spicca una che a lui sta particolarmente a cuore: solidarietà.

Rimarca infatti l’importanza per un’impresa di avere una ricaduta positiva sul territorio come forma di restituzione di parte della fortuna avuta. È noto il suo impegno nel sociale, soprattutto nei confronti di quelle che lui chiama “persone speciali”, raggiunto con la realizzazione della Fondazione Trentina per l’Autismo e la costruzione di Casa Sebastiano.

A conclusione della visita Coletti ha incontrato i ragazzi della classe 3B operatore meccanico che lo scorso anno, nell’ambito del progetto “Tu sei”, nato da un protocollo di intesa tra Pat e Confindustria con l’obiettivo di avvicinare la scuola e le imprese, avevano realizzato un “Banco ergonomico per l’assemblaggio di serbatoi”.

La partecipazione era valsa la vincita di un premio di 500 Euro, che i ragazzi hanno in parte destinato all’acquisto di libri di testo, ed in parte donato a Casa Sebastiano, consegnando la somma all’imprenditore che emozionato e commosso ha ringraziato, rinnovando la sua collaborazione con l’Istituto e il suo impegno a fianco dei giovani.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella18 minuti fa

I Marlene Kuntz sbarcano in Val di Pejo

Trento39 minuti fa

Ponte di san Lorenzo: dopo una fuga in contromano, bloccato nigeriano ubriaco

Politica1 ora fa

Da domani in aula a riforma delle Comunità in aula senza tempi contingentati

Trento2 ore fa

Servizio civile: candidature entro fine luglio, 102 nuove proposte e 95 posti a disposizione

Valsugana e Primiero2 ore fa

Tezze rivendica le barriere antirumore

Valsugana e Primiero2 ore fa

Incidente sulla strada verso Baselga di Pinè: rimangono feriti una 76enne e un 83enne – IL VIDEO

Italia ed estero2 ore fa

Napoli: 10 ore al giorno per 280 euro al mese, scoppia la polemica

Trento3 ore fa

È morto Leonardo Del Vecchio, il fondatore del colosso Luxottica. A 22 anni si era trasferito in Trentino

Trento3 ore fa

Investimenti in impianti fotovoltaici: domande per le imprese dal 4 luglio fino a fine dicembre 2023

Italia ed estero3 ore fa

Covid, contagi in aumento: oggi vertice Governo-Inail sulle mascherine. I piani potrebbero cambiare

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

“Orto San Marco-Setàp”, a Rovereto un progetto di rigenerazione urbana e sociale

Arte e Cultura4 ore fa

A Mezzano apre i battenti la mostra “Schweizer e i luoghi dell’Anima”

Italia ed estero4 ore fa

The Great Resignation: un fenomeno che preoccupa ma che apre le porte al cambiamento

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Canazei: da non perdere la mostra “70 anni di Soccorso Alpino e Speleologico Trentino”

Trento4 ore fa

Ristorante Zushi: la cucina giapponese a Trento diventa una vera moda

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza