Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Ossana si è riprodotta la salamandra pezzata, specie da salvaguardare

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La salamandra pezzata ha scelto l’alta Val di Sole, e in particolare Ossana, come habitat ideale per riprodursi.

Da qualche settimana, infatti, la salamandra pezzata, specie da salvaguardare, si è riprodotta nel “bui” (abbeveratoio) posizionato sulla strada di Salar che porta ai Mareggi.

Per questo motivo sulla pagina Facebook del Comune di Ossana è stato pubblicato un post nel quale il Servizio Foreste e l’amministrazione comunale chiedono gentilmente ai cittadini di non pulire il “bui” e non permettere che vi entrino i cani, data la presenza di molte larve al suo interno.

Pubblicità
Pubblicità

Un’attenzione in più per salvaguardare la riproduzione della specie.

LA SALAMANDRA PEZZATA – La salamandra pezzata è assolutamente inconfondibile per via del corpo di colore nero lucido, cosparso di macchie giallo brillante la cui disposizione varia da individuo a individuo. La colorazione sgargiante serve a farsi immediatamente riconoscere come specie velenosa dai potenziali predatori: la pelle è infatti ricchissima di ghiandole contenenti sostanze tossiche.

In media è lunga meno di 20 cm, compresa la coda; la corporatura è robusta. Le larve acquatiche sono lunghe 2-3 cm alla deposizione e raggiungono i 7 cm alla metamorfosi; posseggono le branchie e a tutte le età presentano una macchia chiara all’attaccatura delle zampe.

Pubblicità
Pubblicità

Vive di regola sotto i 1.000 m di quota, solo eccezionalmente sopra i 1.500 metri. Frequenta soprattutto i boschi di latifoglie umidi e ombrosi. Conduce vita prevalentemente notturna; durante il dì rimane nascosta tra le foglie della lettiera o in cavità del terreno, uscendo solo in caso di giornate molto umide o piovose. Si nutre soprattutto di lombrichi e lumachine.

L’accoppiamento avviene sulla terraferma in primavera, più raramente estate e in autunno, ed è molto particolare. Il maschio depone uno o più “pacchetti” di spermatozoi che, raccolti dalla femmina con la cloaca, possono fecondare le uova anche un anno dopo.

Questa specie non depone uova, bensì larve. La femmina depone fino a 70 larve branchiate in ruscelli e torrenti – nei punti con corrente molto debole – o in piccole raccolte d’acqua ben ossigenate. Le larve, dopo 3 o 4 mesi, effettuano la metamorfosi abbandonando l’acqua.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza