Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Ucraina: l’incontro tra i profughi e le famiglie di Arco che li hanno accolti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 31 marzo al Centro giovani Cantiere 26 un incontro tra i cittadini ucraini giunti ad Arco in conseguenza dell’invasione del loro Paese da parte della Russia, e le famiglie arcensi che li hanno accolti.

L’iniziativa, di conoscenza reciproca oltre che per raccogliere bisogni e coordinare gli aiuti, è stata organizzata dall’Ufficio politiche sociali assieme alla biblioteca civica «Bruno Emmert», in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Arco, il locale Centro di ascolto e solidarietà della Caritas, l’associazione Psicologi dei Popoli, l’associazione culturale ucraina Rasom e l’Apsp Casa Mia di Riva del Garda.

Per l’amministrazione comunale c’erano il sindaco Alessandro Betta, gli assessori Guido Trebo, Dario Ioppi e Francesca Modena con la responsabile dell’Ufficio politiche sociali Viviana Sbaraini; per la biblioteca, il direttore Alessandro Demartin; per l’Istituto comprensivo, la dirigente Claudia Terranova; per il Cedas, il coordinatore Romano Turrini. Con loro, i referenti di tutti i soggetti coinvolti, compreso l’oratorio San Gabriele, per il quale c’era Franco Righi, presidente dell’associazione Noi Oratorio Arco.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo il saluto e il benvenuto dell’assessore Trebo, quello del sindaco Betta: «Ci ritroviamo impreparati di fronte a un fatto di questa gravità e di queste proporzioni -ha detto il sindaco- perché per un fatto simile non si poteva essere preparati. Quello però che posso dire è che tante delle iniziativa sorte in queste settimane sono nate in modo assolutamente spontaneo. Devo quindi ringraziare la mia comunità: tutte le persone che vedete qui si sono date da fare in prima persona, hanno fatto la propria parte, così come accaduto di recente per la pandemia. Abbiamo in Trentino un servizio di protezione civile forte e anche una rete sociale che si è attivata prontamente. Nel salutarvi e nel ribadirvi che siete le benvenute e i benvenuti, e nel sottolineare come la Costituzione italiana sia contro ogni guerra, ringrazio la mia comunità, della quale non posso che essere orgoglioso».

Quini la dirigente Terranova e la prof.ssa Laura Angelini hanno spiegato come le scuole arcensi siano aperte ai giovani studenti ucraini e hanno illustrato la procedura per accedere alle lezioni, rimarcando che l’invito a tutti i bambini e i ragazzi ucraini è di frequentare le scuole arcensi, dove potranno contare, all’occorrenza, anche sul necessario corredo scolastico per seguire in dad le lezioni della propria scuola in Ucraina.

Hanno poi preso la parola le referenti dell’associazione Psicologi dei Popoli, per l’associazione cristiano-culturale degli ucraini in Trentino Rasom la presidente Stefania Shmits, per il Cedas di Caritas il coordinatore Romano Turrini, per la biblioteca Emmert il direttore Alessandro Demartin, per l’oratorio Franco Righi.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti hanno spiegato cosa possono fare le rispettive associazioni o istituzioni, e in conclusione la responsabile dell’Ufficio politiche sociali Viviana Sbaraini ha spiegato come l’incontro sia stato voluto per per trovare soluzioni con cui rispondere ai bisogni dei cittadini ucraini, per i quali il riferimento principale in Trentino è Cinformi, e come per tutti i presenti siano stati preparati degli elenchi di recapiti utili, con l’indicazione, per gli aggiornamenti futuri, di fare riferimento al sito del Comune, sul quale è già da tempo presente una rubrica dedicata all’emergenza ucraina.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
economia e finanza2 minuti fa

Rapporto Bankitalia, PIL del Trentino aumentato del 6,9% nel 2021

Trento24 minuti fa

Elicottero e Corte dei conti, la Provincia: collaborazione massima con i giudici contabili

Rovereto e Vallagarina49 minuti fa

È Ivan Baldessarelli di Villa Lagarina la vittima dell’incidente di ieri sull’A22

Giudicarie e Rendena1 ora fa

Maltempo: scoperchiati diversi tetti, albero finisce su un’auto

economia e finanza3 ore fa

Attrezzatura professionale: boom di vendite online per le piastre vibranti

Trento13 ore fa

Si perdono sul Catinaccio, salvati dal soccorso alpino

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Biker inglese ferita in Paganella, interviene il soccorso alpino

Fiemme, Fassa e Cembra13 ore fa

Scivola in uno scolo creato dall’acqua, turista tedesca elitrasportata al santa Chiara

Piana Rotaliana14 ore fa

Più di un milione di euro dal Pnrr per valorizzare il Giardino dei Ciucioi

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Bassa Val di Non, al via i lavori della nuova rotatoria di 30 metri

Trento14 ore fa

Protezione Civile del Trentino, nuova allerta gialla: previsti temporali e vento forte

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Cles: col Pnrr arriva l’efficientamento energetico dell’ex Caseificio

Spettacolo16 ore fa

Baz Luhrmann porta al cinema il mito di Elvis Presley

Trento16 ore fa

Nuovi spazi riqualificati nel presidio per la sicurezza in Trentino: inaugurazione della nuova ala della Questura

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Riva del Garda – Rovereto: aggressioni ogni giorno, gli autisti sono in rivolta

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza