Connect with us
Pubblicità

Trento

Energia da fonti rinnovabili: approvato in via preliminare il Ddl che semplifica e incentiva il suo utilizzo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Quello dell’energia è un tema fondamentale per lo sviluppo sostenibile delle nostre comunità, e oggi è ancora più drammaticamente attuale alla luce delle note vicende internazionali, con il loro impatto sulle forniture di gas. L’approvazione in via preliminare del testo del nuovo Disegno di legge per la promozione dell’uso di energia da fonti rinnovabili, che dovrebbe approdare in Aula consiliare per l’approvazione definitiva entro la fine di aprile, è dunque, a mio parere, di grande rilevanza.

La parola d’ordine è semplificazione. Il nostro obiettivo è una diffusione ancora più ampia di impianti da fonti rinnovabili, solari fotovoltaici o termici, a biogas, a biomassa, sia nell’edilizia abitativa che industriale. Sarà più semplice, in altre parole, installare gli impianti su tetti e coperture in genere, ma anche su altre aree classificate come idonee.Per quanto riguarda in particolare i tetti, basterà una semplice comunicazione al comune, salvi gli edifici sottoposti a vincolo culturale. Parte di questi interventi, lo ricordo, erano già previsti nel Piano energetico ambientale provinciale, approvato nel giugno dello scorso anno”.

Questo il commento del vicepresidente della Provincia autonoma e assessore all’urbanistica e ambiente Mario Tonina, in seguito all’approvazione preliminare, da parte della Giunta, del nuovo DdlMisure per la promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili“. L’obiettivo posto dall’Europa in questo campo è la produzione del 32% dell’energia da fonti energetiche rinnovabili (FER) entro il 2030.

Pubblicità
Pubblicità

Due gli aspetti principali contenuti nel nuovo Disegno di legge, entrambi finalizzati a semplificare e al tempo stesso a promuovere la produzione e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili nel territorio provinciale, integrando in un’unica legge gli aspetti urbanistici non definiti nella legge di governo del territorio con le autorizzazioni in materia di energia.

Da un lato, abbiamo gli impianti su tetti e coperture. Il target di riferimento qui è in primo luogo quello delle famiglie, ma naturalmente anche delle imprese. Il disegno di legge prevede che gli impianti solari fotovoltaici o termici realizzati sulle coperture di costruzioni esistenti, nonché le opere per la relativa connessione alla rete elettrica, siano opere libere, previa comunicazione al comune. Per tali impianti, non è dunque prevista alcuna autorizzazione o atto di assenso, ivi inclusa l’autorizzazione paesaggistica. E’ fatta salva soltanto la disciplina dei beni ambientali e culturali.

Il secondo aspetto importante interessato dal provvedimento è quello della produzione di energia da fonti rinnovabili su altre aree idonee. Questa misura interessa in maniera molto importante le imprese, e va ad elencare puntualmente tutte le tipologie di area in cui, in maniera anche qui semplificata rispetto al passato, si potranno installare impianti per la produzione di energia rinnovabile, in sintesi: aree per servizi infrastrutturali e discariche; aree produttive industriali-artigianali; aree miste commerciali, terziarie e produttive; aree estrattive effettive e cave; siti ancora da bonificare di interesse nazionale e discariche non controllate e bonificate ai sensi  delle normative vigenti; aree di servizio per la mobilità; strade esistenti o da potenziare; aree a parcheggio.

Pubblicità
Pubblicità

In queste aree l’installazione degli impianti viene ammessa anche in deroga agli strumenti urbanistici subordinati al PUP, ma comunque in modo tale da non limitare la destinazione d’uso della zona prevista dagli stessi strumenti urbanistici.

In particolare, l’articolo 4 del Ddl, al comma 3, introduce per queste aree misure di semplificazione ed accelerazione specifiche consistenti: nella sostituzione dell’autorizzazione paesaggistica con un parere obbligatorio non vincolante; nella riduzione del termine del procedimento di un terzo (arrivando quindi a 60 giorni).

Le aree idonee possono essere modificate con deliberazione della Giunta provinciale e si lascia la possibilità ai comuni di individuare, con variante non sostanziale al PRG, ulteriori aree idonee dove consentire la realizzazione di impianti per la produzione di energiagreen“.

Il richiedente l’autorizzazione deve dimostrare la disponibilità dell’area dove realizzare l’impianto.  Il testo del Ddl definisce anche le diverse tipologie dei regimi autorizzativi – che si fondano sui principi di semplificazione, celerità, proporzionalità ed adeguatezza – la cui complessità è proporzionata alla capacità di generazione dell’impianto o alla tipologia di intervento.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento53 secondi fa

Scuole d’infanzia: gli iscritti in Trentino calano del 3,93%

Val di Non – Sole – Paganella29 minuti fa

Terribile schianto tra una vettura e due moto a Pellizzano: cinque feriti uno gravissimo

economia e finanza46 minuti fa

Attrezzatura edile: i prodotti dei migliori marchi su Utensileriaonline.it

Giudicarie e Rendena12 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento15 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento16 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia16 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare22 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero22 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia22 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento22 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica22 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella22 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento23 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza